menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mascherine obbligatorie a Treviso: multe fino a 500 euro per chi non le indossa

Il sindaco Mario Conte ha firmato l'ordinanza che vieta, fino al 13 aprile, di circolare in città sprovvisti di mascherina o con il naso e la bocca scoperti. Sanzioni dure per i trasgressori

Lunedì 6 aprile il sindaco Mario Conte ha firmato una nuova ordinanza che sancisce l'obbligo, per tutti i cittadini, di usare mascherine o altri dispositivi in grado di coprire naso e bocca per chiunque debba muoversi in città.

L'obbligo è valido, da oggi e fino al 13 aprile, anche per coloro che effettuano attività motoria e passeggiate nel rispetto delle norme imposte dalla recente ordinanza regionale. Oltre alla mascherina, il personale di supermercati e attività commerciali che vendono alimenti e si trovano a contatto con il pubblico dovranno usare anche i guanti. In caso di violazione, salvo che il fatto non costituisca reato, le multe potranno andare dai 25 ai 500 euro. «Chiedo ai trevigiani uno sforzo in più per limitare ulteriormente le possibilità di contagio - le parole del sindaco Conte - L’invito è sempre quello di restare a casa ma da oggi l’utilizzo della mascherina o dispositivi simili sarà obbligatorio sia per uscire a fare la spesa sia per sgranchirsi le gambe nelle aree pubbliche. Per uscire da questa situazione è necessario utilizzare tutte le misure precauzionali possibili. Sono certo che i cittadini, che già si stanno comportando correttamente, capiranno e rispetteranno le regole».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento