Attualità Maserada sul Piave

Maserada, consegnate due targhe col riconoscimento regionale di luoghi storici del commercio

Il riconoscimento è andato a Berti Mode e Antica Osteria Zanatta, due istituzioni del paese

Sono state consegnate oggi, dal direttore di Ascom-Confcommercio Treviso Vincenzo Monaco, due targhe per il riconoscimento regionale a “luogo storico del commercio” a due attività a conduzione famigliare che hanno fatto la storia di Maserada. La prima (in foto i titolari con tutto lo staff) è stata consegnata al negozio Berti Mode che vanta una presenza sul territorio di Candelù di Maserada di oltre sessant'anni. Forte della propria identità, ha lavorato e costruito negli anni un percorso di rinnovamento che l'ha portato ad essere un punto di riferimento per la clientela appassionata di eleganza. Il riconoscimento di Luogo Storico del Commercio aggiunge prestigio ed è motivo di orgoglio per tutta la famiglia che è giunta alla seconda generazione.

La seconda è stata consegnata all’Antica Osteria Zanatta, la vecchia osteria che, con annesso maniscalco, a Varago era tappa d'obbligo dei carrettieri fin dal XIX secolo. Le sorelle Eva ed Emanuela continuano ancor oggi la tradizione gastronomica dei genitori Paolo e Marisa, che del rinnovamento della cucina “povera” dei tempi andati ha fatto la propria bandiera, coniugando in tal modo tradizione e rinnovamento. L’Osteria Zanatta è rimasta fedele alle origini e, con la ristrutturazione del 2019, ha creato l’ormai famosa saletta “Eno Music”, una chicca di cui la famiglia va particolarmente orgogliosa, dove si può degustare del buon vino abbinandolo a cichettini sfiziosi, il tutto contornato da poster e dischi in vinile di musica anni 60-70. Maserada conta ora su due luoghi storici del commercio, due pilastri di una tradizione che rende grande la Marca trevigiana e che hanno un significato anche dal punto di vista turistico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maserada, consegnate due targhe col riconoscimento regionale di luoghi storici del commercio
TrevisoToday è in caricamento