Attualità

Si sente male durante la riunione: padre di due figli muore a 55 anni

Massimo Roccoberton, originario di Castelfranco Veneto e dirigente del Supervolley Piombino, è mancato all'affetto dei suoi cari nella notte tra giovedì 15 e venerdì 16 aprile

Massmo Roccoberton (Foto tratta da Facebook)

Castelfranco Veneto e Piombino Dese sono in lutto per la scomparsa improvvisa di Massimo Roccoberton, avvenuta a 55 anni. Giovedì sera, 15 aprile, Roccoberton stava partecipando a una riunione con i colleghi dirigenti del Supervolley Piombino quando, all'improvviso, ha iniziato ad avere un mal di testa sempre più forte. Rientrato a casa le sue condizioni di salute si sono aggravate di ora in ora, costringendolo al ricovero in ospedale dove ha perso la vita nella notte a causa di un'aneurisma cerebrale.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", Massimo era originario di Castelfranco Veneto dove gestiva un'officina meccanica. Insieme alla moglie Elisabetta, insegnante di scuola materna, e ai figli Alessandro ed Elena, Massimo viveva a Piombino Dese, nel Padovano. La pallavolo era la sua grande passione: dirigente del Supervolley Piombino, poche ore prima del decesso aveva condiviso sul suo profilo Facebook un post dedicato al ritiro di Francesca Piccinini. La salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria per accertare le esatte cause del decesso, non appena arriverà il nullaosta dalla magistratura sarà fissata la data dei funerali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male durante la riunione: padre di due figli muore a 55 anni

TrevisoToday è in caricamento