rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità Fregona

Male incurabile, ingegnere e padre di famiglia muore a 50 anni

Fregona in lutto per la scomparsa di Massimo Uliana, strappato all'affetto dei suoi cari da un tumore contro cui lottava due anni e mezzo. Lascia la moglie e una bimba di 11 anni: il funerale venerdì pomeriggio, 29 settembre, alle ore 15

Il sorriso di Massimo Uliana si è spento a soli 50 anni, circondato dall'affetto dei suoi cari. Fatale un tumore contro cui stava combattendo da due anni e mezzo: oggi pomeriggio, venerdì 29 settembre, l'ultimo saluto nella sua Fregona.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Massimo Uliana si era laureato in Ingegneria delle telecominicazioni a Padova e aveva lavorato per alcune delle più importanti aziende del settore delle telecomunicazioni: da Telecom Italia al Gruppo Ascopiave. Nel ruolo di Network Architect ha progettato la prima rete adsl della provincia di Treviso, messo in Rete i poli ospedalieri dell'Ulss 2 e seguito altri importanti progetti di Rete Asco Tlc. Persona concreta e sempre disponibile, oltre al lavoro amava dedicare il suo tempo alla famiglia. Insieme alla moglie Cristina era diventato papà della piccola Vittoria, 11 anni, sua gioia più grande. Dopo la scoperta della malattia, Massimo aveva subito iniziato le cure allo Iov di Castelfranco Veneto. In un primo momento sembrava che le terapie avessero iniziato a fare effetto ma, una serie di complicazioni negli ultimi mesi, hanno aggravato ulteriormente la salute di Massimo, mancato all'affetto dei suoi cari nei giorni scorsi. L'ultimo saluto sarà celebrato venerdì alle ore 15 nella chiesa di Fregona. A piangerlo, oltre a moglie e figlia, ci saranno mamma Franca e tutta la sua famiglia. Non fiori ma eventuali offerte durante la cerimonia saranno devolute allo Iov di Padova. Dopo il funerale la salma di Massimo Uliana sarà cremata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Male incurabile, ingegnere e padre di famiglia muore a 50 anni

TrevisoToday è in caricamento