menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato di Busta diventa definitivo: «No, non è possibile al momento»

L'amministrazione comunale smentisce le informazioni apparse nelle ultime ore in un volantino anonimo che riporta informazioni errate sul futuro del mercato di Montebelluna

A Montebelluna è iniziato a circolare in questi giorni un volantino anonimo che riporta una serie di informazioni errate sul futuro del mercato di Busta e a una sua trasformazione da “sperimentale” a “definitivo”. Il Comune ha voluto precisare che la normativa vigente non consente di aggiornare il Regolamento comunale che disciplina il commercio sulle aree pubbliche.

Spiega l’assessore al commercio, Antonio Romeo: «Precisiamo che in attesa di nuove disposizioni regionali, non si può procedere alla modifica della disciplina delle aree mercatali e, quindi, di approvare un bando pubblico per la presentazione di domande di partecipazione ad un nuovo mercato. Questo significa che non è possibile, al momento, rendere definitivo il mercato di Busta. Il volantino in circolazione non è espressione di indicazioni da parte dell’amministrazione comunale e la Polizia locale sta procedendo ad effettuare le verifiche del caso. Peraltro nel volantino è riportato il riferimento alla struttura Unipass presso il Consorzio Bim Piave di Treviso, che non è competente in merito all'istituzione o meno di un mercato su area pubblica in Comune di Montebelluna. Si invitano pertanto i cittadini gli operatori a non considerare come vero il volantino» conclude l'assessore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento