A Mogliano torna "Metropolis": il festival di danza a ingresso gratuito

Da lunedì 17 a domenica 23 settembre i luoghi dell’attesa in città saranno la sede delle incursioni urbane della XIII edizione del festival a cura di Mogliano Danza

Foto d'archivio

MOGLIANO VENETO Dopo l’ultima fortunata edizione, “A Piede Libero” - Mogliano Danza è pronto a ripartire. Il programma prevede una maratona di incursioni urbane nei luoghi dell’attesa. Per un’intera settimana, dal 17 al 23 settembre, il festival porterà la danza e le arti performative in spazi e tempi non convenzionali, quali l’ufficio postale, il distretto sanitario o la stazione ferroviaria.

Il filo rosso che lega i vari momenti del festival sarà quello di una rilettura contrappuntistica dei luoghi e dei tempi del territorio, nella convinzione che un tempo vuoto è un tempo prezioso – un tempo in cui la frenesia e la pressione degli impegni concedono tregua, e può forse aprirsi una finestra sull’inaspettato, su quel che mai avremmo pensato potesse toccarci e che invece può diventare una scoperta feconda, un impulso nuovo, che risvegli curiosità e possibilità sopite. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“A Piede Libero” ha inizio lunedì 17 alle ore 11.00 con la performance di Silvia Bertoncelli a Punto Comune e al Distretto Sanitario con la videoinstallazione dal titolo “Cosmosi” di Lorenzo Puntoni e Valentina Sansone, dove rimarrà fino a venerdì 21. Tappe successive del festival sono l’ufficio postale di via IV Novembre, mercoledì 19 alle ore 17.30 con la performance “Semplice danza in levare” di Maristella Tanzi, e la stazione ferroviaria, venerdì 21 settembre alle ore 19.00 con la Performance “Good lack” di Francesca Foscarini. Le incursioni urbane di danza proseguono sabato 22 settembre alle ore 19.00 al semaforo del centro sul Terraglio, con la performance “Glitch” di Francesco Capuano e Nicola Picardi, e il workshop sabato 22 e domenica 23 dalle 10.30 alle 18.00 presso la palestra Valeri in via Ragusa (su iscrizione, contributo Euro 30,00). Conclude la rassegna un evento speciale che vede ospite Nicoletta Cabassi con “Too human”, domenica 23 settembre alle ore 19.00 in piazza Caduti. “A Piede Libero” è parte del cartellone estivo di Metropolis, promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni del territorio. Tutte le incursioni saranno ad ingresso libero. Il programma resterà invariato con qualsiasi condizione meteo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento