Domenica, 16 Maggio 2021
Attualità Via San Giacomo, 4

Mip Politecnico di Milano: nuovo campus nella Marca

A ottobre 2021 i primi percorsi per laureati, manager, professionisti e imprenditori al La Salle International Campus di Paderno del Grappa. Dal 2022 i Master post lauream

Campus del Mip Politecnico di Milano

Il MIP Politecnico di Milano, Graduate School of Business dell’ateneo milanese, e La Salle International Campus lanciano una nuova e inedita offerta formativa per laureati, professionisti, manager e imprese del Veneto.

Partiranno già a ottobre i primi corsi executive su tematiche sempre più strategiche per competere nelle sfide di un mercato in evoluzione e continuare a generare valore sul territorio. Supply chain management, HR business leader e Smart manufacturing sono i primi percorsi formativi pensati per professionisti e profili executive che saranno attivi già dal prossimo autunno. Nel 2022 l’offerta sarà ampliata con programmi dedicati a giovani neolaureati o con alcuni anni di esperienza lavorativa alle spalle, desiderosi di sviluppare il proprio curriculum in aree chiave per lo sviluppo del tessuto produttivo locale. In particolare, il prossimo anno saranno lanciati i primi Master internazionali su temi come il Luxury Management e Business Analytics. Tutto in un’unica piattaforma didattica congiunta che porterà studenti e manager a frequentare i corsi e i Master presso il rinomato La Salle International Campus di Paderno del Grappa degli Istituti Filippin, che vantano un network di 80 paesi con più di un milione di studenti in tutto il mondo. Quello che si vuole offrire ai partecipanti è un’esperienza formativa innovativa che combina lezioni, attività extra curriculari e momenti di networking sia on campus che online. Qui entra in gioco l’eccellenza riconosciuta al Politecnico a livello globale nel digital learning. La partnership è stata presentata martedì 20 aprile nel corso di un evento online dai professori Federico Frattini, Dean del MIP Politecnico di Milano, e Sileno Rampado, direttore generale di La Salle International Campus. All’evento hanno partecipato i rappresentanti di alcune delle realtà produttive e istituzionali locali: Gianni Potti (Past President di Cnct - Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici), Marco Parlatini, Head of Human Resources Alpac Group, Mario Pozza (presidente di Unioncamere Veneto) e Annalisa Rampin (presidente di Ipab Montegrappa e sindaco di Pieve del Grappa).

«La collaborazione con La Salle International Campus nasce con l’ambizione di creare un punto di riferimento per la formazione manageriale post-graduate di tutto il Nordest, territorio che ha una tradizione e un tessuto imprenditoriale che rappresentano un contesto perfetto per dar vita a un’offerta formativa di alto livello. L’obiettivo è di creare una proposta in linea con le esigenze delle aziende e del territorio - hanno dichiarato Vittorio Chiesa e Federico Frattini, rispettivamente Chairman e Dean del Politecnico di Milano - In un momento chiave per il rilancio del Paese, il ruolo delle business school è fondamentale per fornire a manager, imprenditori, neolaureati e aziende gli strumenti di cui hanno bisogno per intraprendere un percorso di innovazione e crescita. In questo scenario, abbiamo voluto creare in Veneto un punto di contatto con le necessità di aziende locali, studenti e manager che vogliono studiare e lavorare in quell’area geografica. I nostri Master e i percorsi executive sono costruiti su misura sulle esigenze delle aziende locali e sulle loro specificità» hanno concluso Chiesa e Frattini.

LaSalle-2

«Mettere a sistema relazioni e creare reti sono i due motivi che ci hanno guidato nella nascita di questa nuova partnership - ha aggiunto Sileno Rampado, direttore generale di La Salle International Campus - I quasi cento anni di vita dell’Istituto, la fitta rete di alumni, la posizione centrale del nostro campus e una faculty di eccellenza, unite alla solidissima piattaforma didattica del MIP Politecnico di Milano, saranno un’occasione di importante crescita  e sviluppo per il tessuto imprenditoriale. Il Nordest, come è noto, è ricco di eccellenze industriali, radicate fortemente alle specificità del territorio e conosciute in tutto il mondo. Il nuovo polo per la formazione manageriale sarà anche luogo di contaminazione con la rete delle 70 università lasalliane nel mondo a cui il La Salle Campus appartiene, un centro che potrà permettere ai corsisti attività residenziali ed esperienziali di qualità grazie anche alle sue dimensioni: 450 posti letto, 35mila metri quadrati di spazi coperti, un centro sportivo, laboratori informatici, fablab e centro congressi». La partnership tra queste due realtà rappresenta una contaminazione virtuosa, capace di valorizzare le reciproche competenze: il MIP Politecnico di Milano con la sua expertise sui temi della formazione manageriale, dell’innovazione digitale e la riconosciuta eccellenza a livello mondiale nel digital learning, e La Salle International Campus, nome di riferimento sul territorio veneto, forte di una conoscenza capillare del tessuto imprenditoriale locale. Insieme, coniugano le competenze professionali e accademiche per formare talenti in grado di rivestire un ruolo da protagonisti nel mondo del lavoro».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mip Politecnico di Milano: nuovo campus nella Marca

TrevisoToday è in caricamento