menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il sindaco di Mogliano: «Ci affidiamo al senso di responsabilità dei cittadini»

Nel tardo pomeriggio di domenica Davide Bortolato e tutta la Giunta si sono riuniti in una seduta straordinaria per organizzare e coordinare le misure sul territorio moglianese per la tutela della salute pubblica

«Viviamo con responsabilità e consapevolezza civica questi giorni, senza cedere ad allarmismi e a paure ingiustificate. Se, da una parte, le istituzioni stanno lavorando senza sosta, dall’altra abbiamo bisogno della collaborazione dei Cittadini, affidandoci al senso di responsabilità e alla capacità di attenersi alle indicazioni fornite dai canali ufficiali». Interviene così il sindaco Davide Bortolato, che ieri pomeriggio ha partecipato ad un summit presso l’ospedale Ca’ Foncello alla presenza dei sindaci dell’Ulss 2 Marca Trevigiana, del Prefetto, del Dirigente Scolastico Provinciale e della Task Force di medici dell’Ulss 2 istituita per l’emergenza Coronavirus. La Task Force di esperti ha chiesto di attenersi alle regole che sono già state diffuse negli ultimi giorni e di seguire le direttive inserite nell’Ordinanza del Ministro della Salute di Intesa con il Presidente del Veneto Luca Zaia del 23/02/2020, per fare in modo di controllare e prevenire in maniera efficace la diffusione.

Sulla base dello scenario epidemiologico attuale si invita a seguire scrupolosamente le raccomandazioni igieniche, valide per tutti i Cittadini, per il contenimento della diffusione del virus:
• Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o con soluzioni a base di alcol;
• Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
• Coprirsi bocca e naso (non con le mani) se starnutisci o tossisci;
• Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
• Ridurre al minimo la condivisione di oggetti;
• Dare un’adeguata areazione agli ambienti in cui si soggiorna;
• Qualora non necessario evitare luoghi chiusi e di grande aggregazione.

Nel tardo pomeriggio di ieri il Sindaco e tutta la Giunta si sono riuniti in una seduta straordinaria per organizzare e coordinare le misure sul territorio moglianese per la tutela dei Cittadini e della salute pubblica. A seguito della sopracitata ordinanza che invitiamo a leggere con attenzione, le scuole, le biblioteche, i musei, i parchi pubblici, le palestre, gli impianti sportivi rimarranno chiusi fino a tutto il 01/03/2020. Si conferma invece il regolare svolgimento dei mercati settimanali del lunedì e del venerdì.

Si ricorda inoltre che l’Ulss 2 attiverà oggi dalle ore 14.00 il numero telefonico aziendale dedicato 0422.323888 per dare informazioni in modalità h 24, e che si affiancherà al numero verde regionale 800462340 e al numero 1500 attivo a livello nazionale. Il numero telefonico aziendale avrà funzione informativa ed operativa, in rete con il 118 e con i servizi territoriali ed ospedalieri. Il sindaco e la giunta continuano a seguire in costante aggiornamento l’evolversi della situazione e ringraziano i Cittadini per la collaborazione e la pazienza in questo difficile momento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, 162 nuovi positivi e altri tre morti nella Marca

  • Attualità

    Vax Day per gli Over 80 nella Marca: «Oltre duemila vaccinati»

  • Cronaca

    Aggredisce una studentessa in bici: 44enne finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento