menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La donazione

La donazione

Coronavirus, Mogliano Veneto avvia una raccolta fondi

Nei giorni scorsi sono arrivate le prime cospicue donazioni, tra cui 6000 euro euro donati dalla Polisportiva Mogliano e altri 1000 euro da una nota famiglia moglianese

L’Amministrazione di Mogliano Veneto già da giorni ha istituito una raccolta fondi per rimpinguare il Fondo di Solidarietà comunale e poter aiutare le categorie che più soffrono il momento di crisi a causa del COVID-19. Il numero IBAN dove effettuare i versamenti è quello del Comune di Mogliano Veneto: IT15U0306912117100000046099 e la causale da indicare è: Emergenza Covid-19. Nei giorni scorsi sono arrivate le prime cospicue donazioni, tra cui 6000 euro euro donati dalla Polisportiva Mogliano e altri 1000 euro da una nota famiglia moglianese. Il sindaco Bortolato ci tiene a ringraziare di cuore chi fino ad oggi ha donato somme di denaro alla Città: «La solidarietà in questo momento è fondamentale. Aver iniziato ad ampliare il Fondo di Solidarietà Alimentare è importantissimo per poter garantire a tutte le persone colpite direttamente dalla crisi economica derivata dal COVID-19 di poter fare la spesa e sostenere economicamente la gestione familiare. Un sentito grazie in tal senso va alla Polisportiva Mogliano per la donazione: questa Associazione nuovamente si conferma attenta alla città e alle sue necessità e pronta ad aiutare i concittadini. Un grande grazie va anche alle note famiglie moglianesi che hanno donato cospicue somme: anch’esse si confermano benefattrici e innamorate di Mogliano. Mi auguro che sempre più persone possano destinare un contributo a questo Fondo, proprio perché solo uniti si possono raggiungere grandi obiettivi e quello ad oggi più importante è sconfiggere il virus e arginare le difficoltà economiche ad esso collegate».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento