rotate-mobile
Attualità Mogliano Veneto

Mogliano Veneto Città cardio-protetta. Inaugurati i 28 defibrillatori del progetto "Mogliano nel Cuore"

La prima causa di morte, in Italia, è riconducibile proprio agli attacchi cardio-circolatori e, nell’80% dei casi, l’arresto cardiaco colpisce in ambiente extra-ospedaliero. L’unico trattamento efficace è la tempestività nell’utilizzo immediato del defibrillatore

Questa mattina nei Quartieri e nelle Frazioni di Mogliano Veneto, insieme ai Direttivi delle Associazioni di Quartiere, un membro dell’Amministrazione Comunale ha inaugurato uno dei 28 defibrillatori installati grazie al progetto “Mogliano nel Cuore”. A seguire, in una Piazza dei Caduti popolata da tanti cittadini e associazioni, è stato inaugurato ufficialmente il defibrillatore donato dall’Associazione ASD Outdoor Mogliano Veneto Nordic & Wellness nel 2021. “Mogliano nel Cuore”, questo il nome del progetto finalizzato alla cardio-protezione dell’intera Città, è nato dalla collaborazione tra l’Assessorato allo Sport e l’ASD Outdoor Mogliano Veneto Nordic & Wellness presieduta dal Dott. Silverio Valerio che da anni opera sul territorio moglianese per l’esercizio
e la promozione di attività fisica all’aria aperta.

La prima causa di morte, in Italia, è riconducibile proprio agli attacchi cardio-circolatori e, nell’80% dei casi, l’arresto cardiaco colpisce in ambiente extra-ospedaliero. L’unico trattamento efficace è la tempestività nell’utilizzo immediato del defibrillatore che, se impiegato entro pochi minuti, aumenta la possibilità di sopravvivenza in ambito preospedaliero dal 3% al 70%. L’Amministrazione Comunale, ancora più attenta all’importanza della salute e della prevenzione in seguito alla pandemia, con questa inaugurazione ha raggiunto l’obiettivo principe del progetto, ovverorendere Mogliano Veneto una città cardio-protetta, promuovendo attività di informazione e di sensibilizzazione alla cittadinanza. Il progetto “Mogliano nel Cuore” prevede, già nel mese di giugno, di formare coloro che desiderano acquisire le conoscenze e le tecniche necessarie all’utilizzo di tali dispositivi, rilasciando poi un attestato regionale di formazione; i DAE, di nuovissima generazione, sono comunque azionabili eseguendo le
procedure indicate dalla guida vocale integrata nel dispositivo e con l’assistenza telefonica del 118.

Mogliano nel Cuore in Piazza dei Caduti

«Da oggi il nostro territorio può contare su ben 28 defibrillatori, distribuiti tra il centro Città, i Quartieri e le Frazioni, nei luoghi maggiormente vissuti e frequentati dalla cittadinanza. In un periodo storico come questo non possiamo ignorare quelle che sono le principali cause di morte e purtroppo le disfunzioni cardiache/circolatorie occupano il primo posto di questa triste classifica. È fondamentale garantire la salute del cittadino a 360 gradi, sia nella vita sportiva che nella quotidianità, lo è altrettanto che operatori qualificati all’utilizzo dei defibrillatori intervengano tempestivamente in caso di necessità: anche per questo l’ambizioso progetto “Mogliano nel Cuore” prevede una calendarizzazione puntuale dell’importante fase di formazione di personale volontario e qualificato all’utilizzo dei dispositivi medici.» ha dichiarato l’Assessore allo Sport Enrico Maria Pavan.

«La sfida è ora sensibilizzare la comunità e coinvolgerla attivamente nel progetto: ringrazio le Associazioni di Quartiere e di Frazione, che hanno già dimostrato fattivamente la propria volontà di supportare l’Amministrazione Comunale in questo importantissimo progetto. Ringrazio l’Associazione Outdoor Mogliano Veneto Nordic & Wellness per la disponibilità e per il prezioso dono che ha voluto fare a tutti i Moglianesi, aiutandoci a realizzare un progetto di grande importanza.» ha concluso il sindaco Davide Bortolato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mogliano Veneto Città cardio-protetta. Inaugurati i 28 defibrillatori del progetto "Mogliano nel Cuore"

TrevisoToday è in caricamento