Mogliano aiuta i giovani: al via la fase operativa del progetto

Il Comune dà il via alla realizzazione, per i prossimi due anni, di interventi e azioni a favore dei giovani cittadini con le sei associazioni ammesse al progetto

Co-progettazione è la parola chiave della nuova formula alla base del bando dello scorso aprile rivolto ai giovani. Un nuovo metodo di lavoro, novità per Mogliano, quello avviato con le associazioni moglianesi  un diverso approccio nel gestire le politiche giovanili che mira ad una crescita dal basso nel promuovere competenze e nuove opportunità per le nuove generazioni. 

Le sei associazioni scelte (A.S.D. Officina 31021, capofila in riunione con  altre 5 associazioni, Comunica Coop. Sociale, Oratorio Don Bosco Mogliano, Formaset Scarl, Associazione ABCOnlus, capofila in riunione con  altre 4 associazioni, e A.P.S. Centro Artistico Culturale G.B. Piranesi) hanno presentato venerdì 15 febbraio, insieme all’amministrazione comunale, progetti per i giovani. Quarantaquattromila euro l’importo complessivo del finanziamento, ripartito nei due anni, che prevede la seguente suddivisione in base ai progetti proposti: A.S.D. Officina 31021 “Uno spazio per tutti” 11mila euro, Comunica Coop. Sociale “App-propiamoci” 7mila euro, Oratorio Don Bosco “Mogliano Youthnet” 9mila euro, Formaset “Programma Garanzia Giovani” 6mila500 euro, Associazione ABCOnlus “Mogliano Cinema 2020” 6mila500 euro e Centro Artistico Culturale G.B. Piranesi “Laboratorio Arti Visive” quattromila euro.

«L’ampia partecipazione al bando per la co-progettazione e realizzazione di interventi e azioni nell’ambito delle politiche giovanili per i prossimi due anni ci ha dimostrato ancora una volta quanto sia vivace e fertile il tessuto del nostro volontariato. I contenuti progettuali proposti sono tutti di grande valore. Ciò che ci rende soddisfatti, inoltre, è il successo dell’applicazione di questo nuovo metodo nel gestire il rapporto con le Associazioni e le potenzialità che questo offre, non solo nel coinvolgere i giovani e renderli protagonisti ma nel far acquisire loro competenze e know-how, ed ancora, nel dare loro opportunità di impiego e di partecipazione in attività con prospettive di sviluppo. Questo è un metodo dove co-progettazione e partecipazione si traducono in azioni concrete. Un plauso a tutte le associazioni partecipanti a questa attività, che avranno tutto il nostro sostegno in questi prossimi due anni di attività, e un augurio di buon lavoro», hanno dichiarato il sindaco, Carola Arena, e l’assessore alle politiche giovanili, Daniele Ceschin. Cinque gli ambiti tematici individuati dall’amministrazione comunale nel bando iniziale: partecipazione e cittadinanza attiva; informazione, comunicazione e linguaggi giovanili; promozione della creatività giovanile; sinergie territoriali con associazioni e istituzioni scolastiche; promozione del benessere psico-sociale delle giovani generazioni. Entrando nel merito delle azioni previste e del relativo bilancio presentato, al fine di rendere definitive e fattibili le stesse, attraverso una revisione e una riequilibratura dei singoli progetti e delle voci di spesa, queste le attività di progettazione che saranno sviluppate:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ASSOCIAZIONE OFFICINA 31021 – “UNO SPAZIO PER TUTTI”:  Con la partecipazione a questo progetto si propone di ampliare l’offerta delle iniziative con i progetti “Walking 2019”, “Ambiente” e “Memorie di strada”, oltre all’organizzazione del “Summer Nite Love Festival” e alla ripresa della “Festa dea Toea”.
COMUNICA SOC. COOP. ONLUS - “APP-PROPIAMOCI”: obiettivo di Comunica è lo sviluppo di nuovi linguaggi, coinvolgendo l’associazionismo e le imprese. Lavoreranno alla realizzazione di quattro video, due relativi al mondo del volontariato e due al settore dell'impresa, tutti legati al territorio, che confluiranno su un canale YouTube dedicato alla promozione del territorio e delle sue realtà. Questo canale sarà ideato e realizzato insieme ai giovani che parteciperanno al progetto. Il cronoprogramma andrà da febbraio 2019 a giugno 2020.
ORATORIO DON BOSCO – “MOGLIANO YOUTHNET”: partendo da obiettivi di democrazia partecipata, l'Oratorio Don Bosco lavorerà su due progetti di meta-progettazione, i quali si articoleranno ciascuno in quattro fasi: somministrazione di questionari di indagine sul territorio ai giovani nella fascia dai 14 ai 29 anni, rielaborazione dei dati, progettazione di eventi e loro realizzazione, in un processo circolare che si arricchirà di volta in volta di nuovi elementi di progettazione. Il tutto in un arco temporale da febbraio 2019 a dicembre 2020, con una valutazione finale del percorso svolto.
FORMASET – “PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI”: il focus delle attività di Formaset è interfacciare  giovani e aziende, per favorirne la loro formazione.  Tra gli obiettivi del progetto, l’incremento del 10% di giovani moglianesi iscritti al Programma Garanzia Giovani, la realizzazione di due corsi "Yes I start up", l’avvio di almeno due attività di lavoro autonomo/nuove partite IVA realizzate da giovani moglianesi, il coinvolgimento di almeno 10 operatori economici in eventi formativi e di almeno 3 aziende moglianesi in nuovi tirocini del programma Garanzia Giovani.
ABCOnlus – “MOGLIANO CINEMA 2020”: l'Associazione ABCOnlus ha come obiettivo il coinvolgimento di 30-40 giovani in attività laboratoriali finalizzate alla realizzazione di un film, con lo scopo di far acquisire ai ragazzi coinvolti uno specifico know-how in questo settore.
CIRCOLO ARTISTICO CULTURALE G.B. PIRANESI – “LABORATORIO ARTI VISIVE”: il loro progetto prevede lo svolgimento di un Laboratorio Creativo Interdisciplinare di Arti Visive, da settembre/ottobre 2019 a maggio 2020. Si tratta di un’attività di carattere multimediale con approccio trasversale all'arte legata alla modernità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Sequestrata dai Nas la casa di riposo “Home Claudia Augusta”

Torna su
TrevisoToday è in caricamento