Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità Mogliano Veneto

Mogliano Veneto diventa la capitale mondiale della saldatura

La città ospita i vertici dell’Istituto Internazionale della Saldatura ed è già sede regionale dell’Istituto Italiano della Saldatura

Un momento importante per Mogliano Veneto: l’International Institute of Welding (IIW) ha dato inizio ai lavori del Board of Directors oggi, alle ore 10, nella Sala Consiliare del Municipio. Il Board of Directors è il Comitato Direttivo dell’International Institute of Welding, del quale fanno parte rappresentanti degli Istituti della Saldatura mondiali fra cui Svizzera, Giappone, Canada, USA, Portogallo, Italia, Serbia, Corea: eminenti esperti che operano in centri di ricerca di valenza internazionale, e rappresentanti di industrie globali del settore. L’istituto fornisce un supporto importante a centinaia di imprese industriali e artigiane nell'area veneta, attraverso vari servizi sia in relazione allo sviluppo, innovazione e trasferimento tecnologico alle aziende sia in relazione alla crescita professionale e alla qualificazione di personale tecnico specializzato e, quindi, all'occupazione sul territorio.

Dal 17 al 22 gennaio 2022, quindi, Mogliano Veneto diventa la capitale mondiale della saldatura. La cerimonia d’apertura si è svolta alla presenza del Presidente dell’Istituto Internazionale della saldatura Sorin Keller, del Segretario Generale dell’Istituto Italiano della Saldatura (IIS) Ing. Luca Timossi, del Vice Presidente di Assindustria Veneto Centro Filippo Pancolini, del coordinatore di Confartigianato Marca Trevigiana Fabio Borsato e di tutti i membri del Comitato Direttivo; è stata poi organizzata una visita guidata presso il polo tecnologico di Mogliano Veneto, nato dalla collaborazione tra l’IIS e lo Studio Tecnico "Mario Cuzzolin" del Collegio Astori. Durante la visita sono stati illustrati i vari servizi proposti dall'Istituto Italiano della Saldatura per i diversi settori come le infrastrutture civili e industriali, l'energetico, i trasporti, l'oil&gas, il settore chimico, elettromeccanico e manifatturiero. Un’ottima opportunità per dare rilievo all'industria e alle capacità del territorio nel settore di riferimento, individuando Mogliano Veneto come il centro scientifico-culturale per tali attività.

“È importante la presenza di strutture come la vostra nel territorio veneto, capaci di supportare le imprese industriali e artigiane che operano nel settore della saldatura con competenza e professionalità”, ha scritto all’IIS il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, impossibilitato a partecipare perché impegnato. “La capacità di un settore di innovarsi dipende molto anche dalle opportunità che vengono offerte in termini di formazione, certificazioni, tecnologia e ricerca. L’Istituto Italiano della Saldatura offre questi servizi a molte delle nostre aziende consentendo di creare quei presupposti necessari per affrontare un mercato competitivo e in continua evoluzione. Le parole chiavi di azioni di sviluppo non più procrastinabili sono, infatti, innovazione e sostenibilità. Sono certo che, con il contributo dell’IIS, anche questo comparto e gli imprenditori che ne fanno parte, sapranno fronteggiare i necessari cambiamenti per migliorare la produzione in un’ottica di crescita sostenibile” conclude il Presidente della Regione del Veneto.

“Mogliano Veneto è orgogliosa di ospitare i vertici dell’Istituto Internazionale della Saldatura ed è orgogliosa di essere sede regionale dell’Istituto Italiano della Saldatura, ospitato presso i locali del Collegio Salesiano Astori”, dice il Sindaco Davide Bortolato. “Per gli enti pubblici, e in particolare per gli enti locali come il nostro, si apre una grandissima opportunità che dobbiamo essere pronti a saper cogliere, che è data dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza). Il Governo, tramite i finanziamenti europei, ci dà infatti l’opportunità di realizzare importantissimi investimenti soprattutto nel settore delle opere pubbliche, che sappiamo bene essere volano per tutta l’economia. Sono certo che anche con il contributo di ISS le imprese saranno pronte a cogliere questa grande opportunità e saranno preparate ad affrontare le nuove sfide per il futuro” conclude il Sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mogliano Veneto diventa la capitale mondiale della saldatura
TrevisoToday è in caricamento