Mondiali su pista nel 2026 ma i lavori al Velodromo sono bloccati

Federciclismo ha depositato in Regione la candidatura per i mondiali del 2026 nella speranza di far ripartire il cantiere del Velodromo di Spresiano entro la fine dell'anno

Il render del velodromo

La provincia di Treviso potrebbe ospitare nel 2026, stesso anno delle Olimpiadi di Milano-Cortina, i Mondiali di ciclismo su pista. La notizia arriva dalla presentazione fatta in Regione giovedì 6 agosto per i "Tricolori di ciclismo a Cittadella".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" però, a lasciare sorpresi gli amanti della disciplina è il fatto che l'unica sede idonea ad ospitare una simile manifestazione nella Marca sarebbe il Velodromo di Spresiano i cui lavori sono però stati interrotti nell'agosto del 2019 da quando Federciclismo aveva chiuso il cantiere per inadempienze del costruttore Pessina. La speranza della Federazione sarebbe ora quella di risolvere entro fine anno la controversia con il costruttore, in modo da affidare al più presto il nuovo contratto a un'altra ditta in grado di completare il Velodromo entro la data stabilita. Sarà necessario bandire una nuova gara d'appalto ma il Decreto Semplificazione potrebbe accellerare di molto i tempi burocratici. Un progetto a dir poco ambizioso che porterebbe in Veneto un altro grande evento sportivo nello stesso anno delle Olimpiadi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Covid nelle scuole della Marca: 8 classi in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento