menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il render del velodromo

Il render del velodromo

Mondiali su pista nel 2026 ma i lavori al Velodromo sono bloccati

Federciclismo ha depositato in Regione la candidatura per i mondiali del 2026 nella speranza di far ripartire il cantiere del Velodromo di Spresiano entro la fine dell'anno

La provincia di Treviso potrebbe ospitare nel 2026, stesso anno delle Olimpiadi di Milano-Cortina, i Mondiali di ciclismo su pista. La notizia arriva dalla presentazione fatta in Regione giovedì 6 agosto per i "Tricolori di ciclismo a Cittadella".

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" però, a lasciare sorpresi gli amanti della disciplina è il fatto che l'unica sede idonea ad ospitare una simile manifestazione nella Marca sarebbe il Velodromo di Spresiano i cui lavori sono però stati interrotti nell'agosto del 2019 da quando Federciclismo aveva chiuso il cantiere per inadempienze del costruttore Pessina. La speranza della Federazione sarebbe ora quella di risolvere entro fine anno la controversia con il costruttore, in modo da affidare al più presto il nuovo contratto a un'altra ditta in grado di completare il Velodromo entro la data stabilita. Sarà necessario bandire una nuova gara d'appalto ma il Decreto Semplificazione potrebbe accellerare di molto i tempi burocratici. Un progetto a dir poco ambizioso che porterebbe in Veneto un altro grande evento sportivo nello stesso anno delle Olimpiadi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento