Attualità

Ancona-Leuca in monopattino elettrico, vigile tenta l'impresa

Stefano Giusto, 42enne di Gardigiano di Scorzè, agente in forza alla polizia locale di Venezia, partirà il prossimo 15 giugno per un viaggio che durerà 18 giorni e prevede la percorrenza di 900 chilometri, tutti seguendo strade secondarie. Tutto era cominciato lo scorso anno quasi per scommessa

L'agente della polizia locale di Venezia, Stefano Giusto

Partirà il prossimo 15 giugno, da Ancona, e con il suo monopattino elettrico, percorrerà 900 chilometri di strade, tutte rigorosamente secondarie e dotate di ciclabili, giungendo fino al Salento, a Santa Maria di Leuca, all'estremità del tacco d'Italia". Un'avventura di 18 giorni quella che si appresta a viveve Stefano Giusto, 42enne di Gardigiano di Scorzè (Venezia), agente della polizia locale di Venezia e protagonista di "Greenwind", iniziativa nata quasi per scommessa lo scorso anno (in due settimane completò 550 chilometri del tragitto Tarvisio-Ancona) e che ha attirato l'attenzione della platea nazionale. Lo scopo è quello di sensibilizzare sui temi del rispetto per l'ambiente, per una mobilità sostenibile e non inquinante. Per questo motivo al progetto hanno aderito numerose aziende (tra cui la Dynamic moving di Rimini, "Azienda di carta" di Ancona, la Templar investigazioni di Treviso) e l'associazione 2Hands che si occuopa della raccolta dei rifiuti sulle spiagge italiane. Giusto presenterà la sua "spedizione" sabato 12 giugno al pub "Angeli maledetti" di Scorzè e il 14 giugno ad Ancona, allo stabilimento "Il picchio beach".

Il monopattino che il 42enne utilizzerà sarà dotato di due batterie intercambiabili, e ricaricabili entrambe ricaricabili in occasione di ogni sosta (ognuna gli permette di percorrere 70 chilometri). «L'obiettivo è quello di completare il giro d'Italia nell'arco di tre-quattro anni»: spiega Giusto. Il percorso di quest'anno toccherà, dopo Ancona, Porto San Giorgio, Alba Adriatica, Pescara, Vasto e Termoli. Seguirà una sosta di due giorni alle isole Tremiti prima di riprendere il viaggio con Vieste, Manfredonia, Barletta, Bari, Monopoli, Brindisi, Lecce, Gallipoli e quindi Santa Maria di Leuca. Il viaggio si concluderà il 30 giugno. Il 1° luglio un aereo riporterà a casa l'agente di polizia locale.

Sarà possibile seguire il viaggio di Stefano, in tempo reale, sulla pagina Facebook del "club del monopattino elettrico" e sulla sua pagina Instagram Stefano.giusto10.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona-Leuca in monopattino elettrico, vigile tenta l'impresa

TrevisoToday è in caricamento