menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Montebelluna, Marzio Favaro

Il sindaco di Montebelluna, Marzio Favaro

Montebelluna, le associazioni si spostano: tutte le destinazioni

Trasferimenti necessari dopo la cessione dell’Ex Urban Center ed Ex Giudice di Pace alla ditta Bordignon

Il completamento dei lavori del Memoriale della Grande Guerra è coinciso anche con il passaggio di proprietà dell’immobile “Ex Urban Center” e dello stabile “Ex Giudice di Pace” alla ditta Bordignon che ha eseguito i lavori di restauro di Villa Pisani. La previsione di questo passaggio ha comportato, di necessità, la ricerca dii spazi alternativi per le associazioni finora ospitate in tale contesto. L’assessore alla cultura, Debora Varaschin, e l’assessore allo sport, Elisa Gobbo, attraverso il dialogo con le associazioni, e in accordo col sindaco, hanno convenuto con le associazioni sull’utilizzo di due spazi alternativi: il primo è quello dell’ex centro diurno dell’Ulss che si trova in centro in via Mattiello ed ha accesso da viale Manin ed è un’ala scuola dell’infanzia Pilastroni Feltrina e l’altro è il primo piano dell’edificio ex Bessegato di SantAndrea che al piano inferiore già ospita la cooperativa La Libellula e l’Emporio solidale, trasferiti lo scorso anno da Villa Pisani dove erano ospitati prima dell’avvio dei lavori,

Si tratta, in entrambi i casi, di immobili disponibili, sebbene bisognosi di qualche intervento edilizio che il Comune sta portando a termine in queste settimane, grazie anche alla disponibilità della ditta Bordignon che ha acconsentito la possibilità di continuare ad utilizzare l’“Ex Urban Center” anche per il prossimo gennaio. Si trasferiranno all’ex centro diurno il Coordinamento dei Cittadini volontari che gestisce gli spazi a favore di 52 associazioni, incluse altre realtà che fino ad oggi hanno fruito degli spazi presso l’ex Urban Center. Anche Sport life svolgerà la maggior parte delle proprie attività all’ex centro diurno, salvo il ping pong che, grazie ad un accordo con il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo 2, sarà svolto nella palestra della scuola primaria di San Gaetano. L’associazione Oltre ha concordato con la cooperativa Vita e lavoro uno spazio presso l’ex liceo "Manara Valgimigli". Si trasferiranno invece all’ex Bessegato l’associazione Bottega delle donne, il coordinamento don Torta, l’Associazione Italiana Allenatori Calcio.

Commenta il sindaco, Marzio Favero: «Sia chiaro, le nuove soluzioni trovate sono temporanee in attesa che la cooperativa Vita e Lavoro a cui abbiamo concesso il diritto di superficie in un terreno di proprietà comunale a Guarda vi realizzi la sua nuova sede, liberando così gli spazi dell’ex liceo Manara-Valgimigli. ­Indicativamente ci vorranno 2-3 anni. Ringrazio di cuore assieme agli assessori Varaschin e Gobbo le associazioni perché, comprendendo le ragioni dell’amministrazione che per finanziare i restauri di Villa Pisani ha dovuto mettere a disposizione come quota parte del finanziamento l’ex centro giovani, si sono resi disponibili ad affrontare una fase di transizione presso l’ex Ceod e l’ex Bessegato. E’ una disponibilità che fa loro onore perché dimostra l’autenticità di quello spirito di servizio alla comunità che impronta il loro agire quotidiano. Abbiamo avuto con i presidenti delle associazioni un dialogo franco e sereno che ha messo in primo piano gli interessi generali della città. Intanto con Vita e Lavoro stiamo procedendo con la riflessione progettuale per la nuova sede e in comune accordo abbiamo già provveduto al rifacimento dell’impianto terimico dell’ex Manara Valgimigli rendendo indipendente ogni sala così abbiamo già predisposto l’immobile ad ospitare nel futuro le diverse associazioni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento