Attualità Montebelluna

Montebelluna per le famiglie: arriva il bonus smaltimento pannolini e pannoloni

Sconto in bolletta di circa 20 euro per circa 500 famiglie montebellunesi

Ben 10mila euro per le famiglie che hanno aderito al “bonus smaltimento pannoloni e pannolini per disagio sanitario o neonati”: è la somma residuale del Fondone Covid 2020 che il Comune di Montebelluna ha deciso di destinare nell’ultima giunta comunale per supportare le famiglie con anziani, malati o bambini. Il bonus rientra nel progetto di Contarina chiamato “Famiglia ecosostenibile” nato per aiutare le famiglie con bambini piccoli o persone in situazioni di disagio sanitario nella gestione dei rifiuti, quali pannolini, pannoloni e altro. Questi rifiuti vanno gettati nel secco non riciclabile, che ha un impatto considerevole sull’ambiente ed è più costoso da smaltire rispetto alle altre categorie di rifiuto. Alle famiglie che ne fanno richiesta viene consegnato un contenitore apposito dove gettare esclusivamente pannolini, pannolini, prodotti assorbenti e materiale sanitario. A questo servizio viene applicata una tariffa agevolata, conteggiata in base al numero degli svuotamenti effettuati. Su questa tariffa, grazie all’accordo tra i servizi sociali e i tributi viene applicato lo sconto.

Interviene il sindaco, Adalberto Bordin: “Questi fondi residuali fanno parte del pacchetto fondi Covid che lo Stato ha messo a disposizione dei Comuni per far fronte all’emergenza socio-sanitaria e che il nostro ente sta cercando di impiegare nel modo più efficace possibile sia per garantire la sicurezza nella fruizione di strutture e servizi comunali, sia per sostenere le famiglie che più hanno patito le conseguenze della pandemia, anche dal punto di vista sociale ed economico”.

“Entro il 31 dicembre di quest’anno si stimano saranno interessate da questa manovra circa 500 famiglie che potranno beneficiare di un prezzo agevolato per il conferimento di pannoloni e pannolini, ottenendo uno sconto in bolletta di circa 20 euro – dichiara l’assessore ai Tributi, Lucrezia Favaro –. Abbiamo deciso di destinare a queste famiglie questa quota residuale di contributo statale ottenuto in via eccezionale per compensare ai danni economici provocati dalla pandemia convinti possa essere un sostegno concreto“. Aggiunge l’assessore ai Servizi sociali, Maria Bortoletto: “La solidarietà e l’attenzione alle categorie più fragili passa anche attraverso operazioni come questa messe a punto in collaborazione tra più assessorati e che permettono, in maniera tangibile, di supportare quelle famiglie che, purtroppo, hanno persone che vivono situazioni di disagio a causa di patologie e famiglie con neonati”.

Bonus per lo smaltimento dei pannoloni

Tutte le famiglie con persone in situazioni di disagio sanitario che usano pannoloni per incontinenti (o altri tipi di materiale sanitario come sacche per dializzati e somatizzati, cateteri, ecc.) hanno diritto all’agevolazione per il conferimento di questo tipo di rifiuti. Per ottenere l’agevolazione va presentata la richiesta presso l’Ufficio Servizi Sociali del proprio Comune. A chi ha diritto all’agevolazione viene consegnato un contenitore del secco non riciclabile specifico, dove gettare esclusivamente i rifiuti derivanti dal disagio sanitario. Il contenitore si può ritirare presso gli sportelli, prendendo un appuntamento, oppure è possibile richiedere la consegna a domicilio. Per questo servizio viene applicata una tariffa specifica, basata sul numero di svuotamenti effettuati.

Bonus per lo smaltimento dei pannolini

Le famiglie che hanno bambini da 0 a 2 anni e 6 mesi hanno diritto a un contenitore del secco non riciclabile dedicato per gettare esclusivamente i pannolini. Il contenitore si può ritirare presso gli sportelli, prendendo un appuntamento, oppure è possibile richiedere la consegna a domicilio. Per questo servizio viene applicata una tariffa specifica, basata sul numero di svuotamenti effettuati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montebelluna per le famiglie: arriva il bonus smaltimento pannolini e pannoloni
TrevisoToday è in caricamento