Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel centro storico di Castelfranco e Montebelluna arriva l’aspiratore elettrico

Dal 20 marzo verrà utilizzato un nuovo aspiratore elettrico, che non rilascia polveri sottili in atmosfera, per la pulizia delle aree dove non è possibile intervenire manualmente o con le consuete spazzatrici

 

Tanti sono i servizi che vengono svolti da Contarina per mantenere strade e piazze pulite: dallo spazzamento meccanizzato, al netturbino di quartiere fino alla pulizia delle caditoie. Nel centro storico di Asolo, Castelfranco, Montebelluna e Treviso è attivo anche un servizio specifico denominato proprio “Mantenimento e decoro del Centro Storico”, che prevede diverse attività: svuotamento dei cestini pubblici presenti nella zona, alcuni vengono svuotati anche ogni giorno, spazzamento manuale di tutte quelle vie dove non è possibile effettuare lo spazzamento meccanizzato; monitoraggio e pulizia di tutte le strade del centro storico.

Questo particolare servizio a Castelfranco e Montebelluna è stato ripianificato con l’utilizzo di una nuova attrezzatura: l’aspiratore elettrico, già in uso a Treviso, che verrà impiegato per la pulizia dei punti più frequentati dei due centri storici, le aree del mercato e i punti turistici. A Castelfranco l’aspiratore elettrico sarà in azione il sabato pomeriggio nelle vie principali del centro storico e lungo tutto l’esterno mura, con particolare attenzione a Piazza Giorgione; mentre a Montebelluna pulirà le piazze principali del centro storico e l’area centrale di Corso Mazzini ogni mercoledì pomeriggio.

Stefano Marcon Sindaco di Castelfranco Veneto commenta l’avvio di questo nuovo servizio: «La fruttuosa collaborazione con Contarina produce ulteriori frutti a favore di una città più vivibile e sostenibile. Ringraziamo l’azienda e il Consiglio di Bacino Priula per essere sempre in prima linea su questi temi».

A lui si unisce il primo cittadino di Montebelluna Elzo Severin che dichiara: «Sappiamo quanto i positivi risultati nella gestione dei rifiuti nella nostra città e nei Comuni limitrofi sia legata all’impegno profuso dai cittadini nel compiere con accuratezza la raccolta differenziata. Nondimeno, la sinergia tra Comuni e Contarina consente di avere risultati altrettanto significativi nel pubblico e soprattutto nel mantenere decorosi i nostri centri storici. L’introduzione del nuovo aspiratore elettrico va in questa direzione, con un plus ulteriore, che è quello di essere un dispositivo ecologico e non inquinante. A Montebelluna lavorerà il mercoledì pomeriggio, proprio dopo lo svolgimento del mercato, quando il centro storico ha più bisogno di una pulizia approfondita».

L’aspiratore elettrico è un apparecchio mobile molto maneggevole che, grazie ad un potente tubo di circa 12 cm di diametro, è capace di aspirare vari tipi di rifiuti: cartacce, pacchetti di sigarette e mozziconi, lattine e bottiglie in vetro, plastica o metallo, escrementi di animali, foglie secche, rifiuti incastrati nelle siepi alberate, residui di potatura, ecc. Date le sue caratteristiche, è il mezzo più adatto per la pulizia di tutte quelle aree dove non è possibile intervenire manualmente o con le consuete spazzatrici. Facile da utilizzare e dotato di un’ampia autonomia che va dalle 12 alle 17 ore, l’aspiratore elettrico garantisce il massimo rispetto dell’ambiente e non rilascia polveri nell’atmosfera.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento