Giovedì, 16 Settembre 2021
Attualità Montebelluna

Montebelluna, consegnati i riconoscimenti a chi ha donato durante la pandemia

Il sindaco Severin: "Ringrazio tutte le persone e le associazioni che, in un momento difficile e complesso come quello dell’emergenza sanitaria, hanno voluto esprimere la propria generosità e solidarietà con donazioni"

Benazzi con Severin

C’è chi ha donato denaro per l’acquisto di un furgone e altri mezzi a servizio della Protezione civile, chi altro denaro per sostenere le famiglie piu’ bisognose, acquistare igienizzante, mascherine e materiale per bambini: sono alcune delle tipologie di donazioni fatte nell’ultimo anno e mezzo a favore dell’Amministrazione comunale montebellunese e, indirettamente rivolte alla comunità. Una moltitudine di persone e associazioni che, in modo anonimo, hanno voluto contribuire ad affrontare l’emergenza socio-sanitaria per un complessivo di oltre 60mila euro.

Sabato mattina il vicesindaco reggente, Elzo Severin, ha voluto, a nome dell’Amministrazione comunale, ringraziare i donatori con una semplice cerimonia durante la quale è stata consegnata loro una pergamena. All’appuntamento erano presenti anche il direttore generale dell’Ulss 2 Marca Trevigiana, Francesco Benazzi a cui sono stati volti i ringraziamenti per E, in rappresentanza, della Provincia, la consigliera Marianella Tormena.

Questo l’intervento del primo cittadino, Elzo Severin: “Ringrazio i rappresentanti delle istituzioni, Ulss 2 e Provincia in primis, che si sono spese per affrontare l’emergenza così come tutte le persone e le associazioni che, proprio in un momento difficile e complesso come quello dell’emergenza sanitaria, hanno voluto esprimere la propria generosità e solidarietà con queste donazioni. E’ un grande gesto di altruismo e sensibilità che testimonia l’empatia e l’attenzione verso la comunità, specie nei momenti più sofferti”. 

Premi1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montebelluna, consegnati i riconoscimenti a chi ha donato durante la pandemia

TrevisoToday è in caricamento