Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità Montebelluna

Area verde lungo la Feltrina: sei imprenditori montebellunesi fanno una donazione

L'acquisto dell’area verde sarà a cura di Fare Natura Onlus e diventerà una nursery delle piante ”mangiasmog”

La donazione

L’unione fa la forza…e si colora di verde! E’ proprio il caso di dirlo rispetto all’iniziativa sostenuta dal Comune di Montebelluna attraverso la quale sei imprese del territorio hanno deciso di finanziare l’acquisto di un terreno di proprietà privata lungo la Feltrina che sarà concretizzato dall’associazione Fare Natura Onlus, nota per le sue attività di riforestazione e recupero ambientale.

Questa mattina i rappresentanti delle imprese donatrici, assieme al vicesindaco reggente di Montebelluna, Elzo Severin e al presidente e al vicepresidente di Fare Natura Onlus, Natalino Comin e Pasquale Bellusci, si sono incontrate in sala consigliare per ufficializzare la donazione. Erano presenti anche le assessore Maria Bortoletto e Debora Varaschin, ed il capogruppo di maggioranza Adalberto Bordin. Quella donata è un’area di circa 3000 metri quadrati lungo la Feltrina non utilizzata di proprietà di 8 cugini.

«La gara di solidarietà -commenta il vicesindaco reggente, Severin- è stata anche in questa occasione immediata, perciò non posso che ringraziare gli imprenditori che hanno accolto il mio invito. Ringrazio anche l’associazione Fare Natura Onlus che non vede l’ora di entrare in possesso dell’area che, dopo la riqualificazione, diventerà una sorta di nursery delle piante, un luogo dove verranno piantumati giovani esemplari di Celtis e di Tiglio, specie note per le proprietà ambientali e anti-inquinamento, essendo alberi mangiasmog. Una volta cresciute, le piante saranno trasferite nei luoghi strategici in cui la loro funzione potrà essere quanto mai utile».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area verde lungo la Feltrina: sei imprenditori montebellunesi fanno una donazione

TrevisoToday è in caricamento