rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Attualità Montebelluna / Via Stradone del Bosco

Firmata l'ordinanza anti-incendi, acqua dalla Brentella sulla pineta di Biadene

Il provvedimento nella mattinata di oggi, lunedì 25 luglio, a Montebelluna, lungo lo stradone del bosco tra via Galeazze e via Bongioanni. Al lavoro i volontari della protezione civile. A Valdobbiadene controlli su chi va sul monte Cesen per grigliate mentre è stato avviato un servizio di autobotti a Guia e San Floriano

Dal primo pomeriggio di oggi, 25 luglio, i volontari della protezione civile di Montebelluna sono a Biadene lungo lo stradone del Bosco per lanciare acqua sulla storica pineta sul retro di villa Pisani che è a fortissimo rischio incendio a causa della grave siccità di queste ore. Il Comune ha emesso un'apposita ordinanza che vieta la circolazione nel tratto compreso tra via Galeazze e via Bongioanni. Un importante lavoro di precauzione a tutela di un bene importante.

Domenica i volontari antincendio Avab di Valdobbiadene hanno eseguito a loro volta un monitoraggio sull'area del monte Cesen che ha riguardato soprattutto le aree pic nic attrezzate. In molti non sono a conoscenza delle varie ordinanze regionali e comunali per l'alto pericolo incendi e c'è chi accende fuochi per cucinare sui caminetti. «Abbiamo dovuto bonificare con acqua -spiegano i volontari- la zona attorno ai caminetti che erano stati accesi e spegnere le braci ancora vive. Basta davvero poco, un soffio di vento e può succedere il peggio. Nelle prossime settimane continueremo con l'attività di controllo  nei week end».

Acqua, autobotti a Guia e San Floriano

L'Alta Marca è una delle aree che maggiormente sta soffrendo la pesante siccità. Per sopperire alla mancanza di acqua potabile da acquedotto in alcune zone di Valdobbiadene, Ats ha intanto attivato un servizio di emergenza. Dalle ore 18:00 circa saranno posizionate due autobotti da 30 ettolitri ciascuna, una in via San Antonio a Guia (vicino alla chiesa di San Antonio) e una in piazza San Floriano (vicino alla chiesa di San Floriano). I residenti delle zone alte di Guia e San Floriano potranno rifornirsi di acqua da queste autobotti, dotandosi di taniche, per usi igienico sanitari. Chiedo di utilizzare quest'acqua per soli scopi igienico sanitari domestici.

1fc7f0f8-203b-44f3-a28f-54fd7d728011-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firmata l'ordinanza anti-incendi, acqua dalla Brentella sulla pineta di Biadene

TrevisoToday è in caricamento