Rara malattia neurologica: bimba di 3 mesi muore in culla

La piccola Beatrice, figlia di una coppia di Montebelluna, ha perso la vita all'ospedale Ca' Foncello. Nata il giorno di Capodanno è sempre rimasta ricoverata per colpa della malattia

Le analisi e i test pre-parto non avevano evidenziato nessun problema di salute durante la gravidanza. Quando però, la mattina di Capodanno, la piccola Beatrice è venuta al mondo all'ospedale di Montebelluna i medici si sono subito accorti che qualcosa non andava.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" la piccola è stata vittima di una rara malattia genetica, provocata da un disturbo neurologico che le causava forti attacchi epilettici. Immediate le cure per provare a salvarla: prima il trasferimento da Montebelluna all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, poi tre mesi e mezzo di cure e farmaci senza mai poter lasciare l'ospedale e il reparto di terapia intensiva. Alla fine il cuore della piccola Beatrice ha smesso di battere sabato mattina, alla vigilia di Pasqua. Un dolore grandissimo per la giovane coppia di genitori, Marco e Justine, entrambi originari di Montebelluna. I medici dell'ospedale di Treviso hanno cercato in tutti i modi di salvare la piccola. Negli ultimi tempi la situazione sembrava leggermente migliorata ma la scorsa settimana una nuova ricaduta è stata fatale alla bimba. Pochi giorni prima della scomparsa, i genitori avevano voluto che Beatrice venisse stata battezzata. Durante la gravidanza, la mamma non si era sottoposta al test genetico che avrebbe potuto evidenziare fin da subito la presenza di questa grave e rara malattia neurologica. Forse non sarebbe cambiato nulla per le sorti della piccola ma almeno genitori e medici avrebbero saputo fin da subito dell'esistenza della malattia preparandosi per tempo ad affrontarla. I funerali della piccola dovrebbero essere celebrati venerdì 26 aprile nel Duomo di Montebelluna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Guarisce dal Coronavirus e lancia un appello ai giovani: «Evitate la movida»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento