menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il mister Denis Dalla Zuanna

Il mister Denis Dalla Zuanna

Lutto nel mondo calcistico di Possagno: a 50 anni si è spento mister Dalla Zuanna

Un improvviso aneurisma cerebrale ha portato via per sempre alla vita Denis, allenatore degli Allievi A degli Eagles Pedemontana. Lascia la moglie e due figli

«Ciao Denis...ci mancherai». Con questo breve ma sentito messaggio la società calcistica Eagles Pedemontana di Paderno del Grappa ha voluto salutare attraverso Facebook, nelle ultime ore, il mister dei suoi allievi "A" ovvero Denis Dalla Zuanna. Il 50enne, infatti, è spirato nella giornata di giovedì all'ospedale Ca' Foncello di Treviso dopo alcuni giorni di ricovero a causa di un improvviso aneurisma cerebrale che lo aveva colpito. Nemmeno un intervento nella giornata di sabato era riuscito a migliorare, purtroppo, il suo quadro clinico. 

Denis, tifoso juventino doc, si era in passato diplomato come perito informatico all'Istituto tecnico Barsanti di Castelfranco Veneto e ormai da quasi 30 anni lavorava come "software analyst and developer" nell'azienda Prometeo di Fonte. La passione per il calcio lo aveva però portato ad intraprendere la carriera di allenatore e in quest'ultima stagione divideva la panchina degli Allievi Eagles con Maurizio Steccato.

La notizia della sua morte ha subito avuto un forte impatto nella comunità di Possagno, dove Denis era molto conosciuto. Tra i primi a salutarlo nei social c'è, ad esempio, Francesco: «Caro Denis, quante partite assieme con gli amatori Crespano! Grande squadra e grande gruppo. Ti ricorderò così! Su un campo da calcio, sempre pronto e disponibile. Buon viaggio, R.I.P». Giovanni, invece, scrive: «Mai un comportamento fuori luogo, sempre disponibile, accogliente e col sorriso, un vero amico ed un vero “farò” per i ragazzi ma anche per noi...il tuo ricordo non potrà mai lasciarci...R.I.P.»; E poi Luciana: «Condoglianze ai famigliari, ciao. La nonna Bettina ti aspetta" e Massimo: «Mi ricordo i vecchi tempi col calcio Possagno...rip bomber».

Dalla Zuanna lascia la moglie Roberta, i figli Giovanni e Lorenzo, i fratelli Dario e Paolo, il papà Ernesto (titolare di un agriturismo in località Steggio) e la mamma Maria Grazia. Il funerale sarà celebrato martedì alle 9.30 al Tempio Canoviano di Possagno, mentre il santo Rosario sarà recitato lunedì alle 20. La famiglia non chiede fiori ma opere di bene.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Si finge fruttivendolo, deruba un 61enne e fugge

  • Attualità

    Giornata della memoria: le iniziative a Treviso e provincia

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento