Sanità trevigiana in lutto: è morto il dottor Franco Accorsi

Pioniere delle cardiochirurgia, aveva 82 anni. Mercoledì a Lancenigo di Villorba saranno celebrati i funerali

In foto Franco Accorsi

E' mancato nelle scorse ore il dottor Franco Accorsi. Aveva 82 anni ed è stato uno dei medici più conosciuti e stimati della Marca. Il suo settore di specializzazione era l'anatomia patologica ma era noto per essere stato, tra gli anni '70 e '80, pioniere della cardiologia. avviando il primo servizio di emodinamica. La sua famiglia era di origini ferraresi e lui era nato nel 1937 a Monselice, nel padovano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grande amico e collega del dottor Domenico Stellini (ex direttore generale dell'Ulss), ormai da tempo Accorsi aveva smesso di esercitare, dedicandosi alla pensione: in precedenza aveva lavorato per oltre vent'anni in Basilicata, a Potenza (venne nominato nei primi anni '70 a dirigere il polo cardiologico lucano), prima di ritornare a lavorare nella Marca, a Conegliano. Negli ultimi anni aveva combattuto contro una grave neoplasia; il decesso è legato proprio ad una complicazione legata a questa patologia. Franco Accorsi non si era mai sposato ma era molto legato ai suoi tre nipoti: Massimo, Roberto e Andrea. Sono stati loro a stargli vicino in questi anni dove gli affetti privati si erano uniti alla sua infaticabile passione per il lavoro e la medicina. I funerali del dottor Accorsi saranno celebrati mercoledì 5 febbraio a Lancenigo. Alle ore 12, presso la cappella privata della sua abitazione, sarà allestita la camera ardente. Alle ore 15 sarà celebrato il funerale presso la chiesa di Lancenigo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento