Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità Via Caotorta

Muore in casa a 58 anni, il cadavere scoperto dopo quasi due mesi

Giancarlo Cavinato è stato trovato senza vita nel pomeriggio di mercoledì 26 maggio a Ponzano Veneto. Nessuno si era accorto della sua scomparsa, a trovarlo il fratello. Un malore la causa del decesso

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Era morto da circa due mesi ma nessuno se ne era accorto: tragedia della solitudine a Ponzano Veneto dove il corpo senza vita di Giancarlo Cavinato, 58 anni, è stato trovato nel pomeriggio di mercoledì 26 maggio.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", a fare la tragica scoperta è stato il fratello dell'uomo. Non avendo più sue notizie da diversi mesi e sentendo che al telefono non rispondeva, il parente è entrato in casa di Cavinato usando le doppie chiavi. All'interno dell'abitazione in Via Caotorta la tragica scoperta: il corpo senza vita era ormai in avanzato stato di composizione. Sul posto sono intervenuti il Suem 118 con i carabinieri e la protezione civile di Montebelluna. Dopo una prima analisi il medico legale ha stabilito che il decesso era avvenuto tre mesi fa per cause naturali: un malore improvviso che non ha lasciato alcuna via di scampo al 58enne. Sgomento in paese per una tragedia scoperta con così tanto ritardo. La salma è stata messa a disposizione dei familiari senza bisogno di disporre l'autopsia.

Un conoscente ha segnalato che Cavinato era stato visto vivo l'ultima volta nel giorno di Pasqua, nei primi giorni di aprile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore in casa a 58 anni, il cadavere scoperto dopo quasi due mesi

TrevisoToday è in caricamento