menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto pronto a Preganziol per la sedicesima Mostra dell'Asparago Igp

Germogli di primavera: domenica a Preganziol apre i battenti la festa che celebra i prelibati turioni, ultimo fine settimana anche per le tradizionali feste di Badoere e Cimadolmo

PREGANZIOL Sono ufficialmente iniziati i preparativi per la sedicesima "Mostra dell'Asparago IGP e delle Erbe Spontanee”, la due giorni gastronomica che dal 5 al 6 maggio ravviverà la cittadina trevigiana di Preganziol promuovendo la cultura di uno dei prodotti alimentari più celebri della zona. Un evento inserito nel cartellone Germogli di Primavera promosso da Unpli Treviso che nello stesso fine settimana vede a Badoere e Cimadolmo le leste che promuovono i rispettivi asparagi ad indicazione geografica protetta.

Si inizia sabato 5 maggio alla biblioteca Casa Michieletto con la mostra “Gli oggetti del passato raccontano...” per una serie di eventi che faranno capire ai partecipanti l'importanza delle loro radici. Una giornata all'insegna del rispetto per la natura, a partire dalla presentazione dei fornitori e dei prodotti esposti a cura del presidente del Gruppo Acquisto Solidale. Lo stesso giorno si parlerà del passato della biblioteca, un tempo fattoria, con “Scopriamo la biblioteca”, con l'opportunità per i bambini di seguire una visita didattica con laboratorio. Nel pomeriggio i partecipanti potranno costruire il proprio piccolo orto grazie a “L'orto in cassetta”, prima di assistere a “Gym time”, uno spettacolo presso il piazzale della Biblioteca a cura del Gruppo Sportivo Sambughè. Seguiranno l'incontro “Una comunità attiva: germogli che nascono e crescono” per approfondire la pratica del riutilizzo e – per concludere – la presentazione del libro “Il prato è servito. Come riconoscere e usare le erbette spontanee” ad opera di Francesco Da Broi.

Per i nostalgici delle quattro ruote, per tutta la giornata sarà attiva un'esposizione di trattori d'epoca in Piazza Gabbin. Domenica 6 maggio la mostra vedrà la Banda Musicale di Mogliano Veneto aprire la giornata, senza dimenticare l'evento cardine dell'inaugurazione della 16 esima edizione della mostra in presenza delle autorità. A seguire un aperitivo, lo spettacolo per grandi e piccini “(St)Orti in cassetta” e un'altra possibilità di costruire il proprio orto con “L'orto in cassetta”. A fare da contorno alla manifestazione, in Piazza Gabbin, i presenti potranno trovare le immancabili bancarelle con prodotti enogastronomici regionali e del territorio, una bancarella benefica dei biscotti Telethon e una mostra di biciclette d'epoca per toccare con mano la storia di uno dei veicoli più antichi di sempre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento