menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A lezione di motopompe a scoppio ed elettriche con la Protezione civile

Visto l’interesse il comune di Montebelluna ha deciso di proporre i corsi ai cittadini anche il prossimo anno

MONTEBELLUNA Sono terminati nei giorni scorsi i corsi di formazione promossi dal Nucleo Comunale Protezione Civile Pronto Intervento del Comune di Montebelluna attraverso il quale sono stati formati i volontari sull’uso di motopompe a scoppio ed elettriche in caso d’ emergenza. I corsi, avvenuti tutti i sabati del mese di luglio, si sono tenuti presso l’area Mulino Caberlotto ideale per questo genere di esercitazioni e sono state organizzate per fornire ai volontari gli strumenti per intervenire, visto che spesso le condizioni climatiche portano grandine e temporali abbondanti, provocando disagi alla circolazione e allagamenti.

Intorno ai corsi si è generato interesse e curiosità tanto che spesso i cittadini che per caso transitavano nella zona , chiedevano di effettuare le stesse prove. Un’opportunità che, tra l’altro, è concessa in base all’art. 31 del decreto legislativo del 2 gennaio 2018 inerente la partecipazione occasionale dei cittadini alle attività di protezione civile per consentire una maggiore conoscenza dei rischi e adottare misure di auto protezione personale e nelle abitazioni durante eventi ed emergenze. Accogliendo l’interesse dei cittadini, il Nucleo Comunale Protezione Civile Pronto Intervento Comune di Montebelluna, su indicazione del sindaco e vicesindaco, per luglio 2019 intende organizzare delle giornate studio per i cittadini sui rischi, sull’uso di motopompe ed idrovore, dei sacchetti di sabbia per inondazione, nell’ambito di un progetto ampio su come comportarsi in caso di emergenza.

unnamed-2-6-31

Vista l’ultima normativa sulla Protezione Civile, tali attività risultano fondamentali per il bene della comunità ricordando che sempre più il Sindaco, oltre ad essere Autorità Sanitaria, Pubblica Sicurezza, Incolumità è anche massima Autorità Locale di Protezione Civile in sinergia con il Centro Operativo Comunale. Commenta il vicesindaco, Elzo Severin: “L’informazione, e la formazione sono i primi passi fondamentali per promuovere la conoscenza e fornire ai cittadini gli strumenti per poter affrontare le emergenze e fungere così da supporto alla Protezione civile nel proprio compito di tutela e pronto intervento. E’ singolare che si sia creato molto interesse attorno alle esercitazioni dei volontari e, proprio per questo, ci siamo già attivati per proporre il prossimo anno dei corsi ad hoc per i cittadini maggiorenni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento