Si fermano a mangiare fuori dalla pasticceria: multati clienti e titolare

E' successo domenica 10 maggio, nel quartiere di San Giuseppe a Treviso. 400 euro di multa a testa per i due clienti. Il titolare del locale è stato segnalato alla Prefettura

Caffè al bar (Immagine d'archivio)

Domenica di controlli per gli agenti della polizia locale di Treviso: nonostante molte persone siano uscite in centro città e lungo la Restera, quasi tutti hanno rispettato le norme anti-contagio, mantenendo le distanze di sicurezza e indossando guanti e mascherine.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" ad essere sanzionata, nella giornata di domenica 10 maggio, è stata solo un'attività. Si tratta di una pasticceria nel quartiere di San Giuseppe. Durante un normale servizio di pattuglia, infatti, i vigili hanno notato due persone che stavano mangiando sedute a un tavolino esterno di un bar del quartiere. Una colazione costata a dir poco cara ai due trevigiani sanzionati con 400 euro di multa a testa. Stessa multa anche per il titolare del locale per, non aver invitato i due clienti ad allontanarsi subito dopo aver acquistato i prodotti da asporto, è stato segnalato alla Prefettura di Treviso. Nelle scorse ore il sindaco Mario Conte aveva annunciato il "pugno di ferro" contro i trasgressori. Un avvertimento che, fatta eccezione per la pasticceria di San Giuseppe, sembra essere stato rispettato dalla maggior parte dei trevigiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento