menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cacche di cane abbandonate in strada: il Comune raddoppia i prezzi delle multe

A Oderzo le sanzioni per i cani che sporcano sono passate da 50 a 100 euro. Le multe staccate dai vigili urbani finora sono state 9. Continuano i controlli sul territorio

La polemica sugli escrementi dei cani continua a tenere banco nel Comune di Oderzo. Dopo la decisione del Comune e della polizia locale di multare i padroni indisciplinati, nelle scorse ore è arrivata un'ulteriore stretta sulle sanzioni.

Stando a quanto riportato da "Il Gazzettino di Treviso", il prezzo delle multe salirà da 50 a 100 euro per tutti coloro che verranno sorpresi a non raccogliere le deiezioni dei propri cani. Un provvedimento condiviso da molti cittadini per quanto riguarda le vie del centro. Le polemiche riguardano soprattutto la zona degli argini del fiume Monticano, area verde ideale per portare a spasso i propri amici a quattro zampe. Molti padroni, lasciando senza guinzaglio i loro animali, dicono di non accorgersi spesso se il loro fido lascia qualche "ricordino" lungo le sponde del fiume. Comune e polizia locale però non ammettono errori. I padroni dovranno girare con l'apposita attrezzatura per la raccolta degli escrementi. Finora le multe staccate dai vigili urbani sono state 9, gli agenti in borghese perlustrano il territorio comunale ben due volte a settimana e non è escluso che, nei prossimi giorni, i controlli possano aumentare. Gli opitergini sono avvisati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento