Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Il Museo civico di Montebelluna premiato a Bruxelles per la Collezione Zamprogno

Scopo principale del concorso è di valorizzare le “buone pratiche” dei musei per consentire l'accesso alle collezioni chiuse nei depositi con finalità educative e di apertura alla comunità

Il sig. Bruno Zamprogno

Il Museo di Storia Naturale e Archeologia di Montebelluna si è aggiudicato il terzo posto del concorso internazionale′′ SHARE-ORG-Discover Stories, Connect Communities!", promosso dall’Istituzione belga Royal Institute for Cultural Heritage (KIK-IRPA) a Bruxelles. Il primo e il secondo posto sono andati al Museo di Lisbona (Portogallo) e al Turnout Museum (Belgio).

Grazie al premio, il Museo Civico di Montebelluna  prenderà parte alla giuria della seconda edizione di “SHARE-ORG Competition” e diventerà ufficialmente “ambassador” degli obiettivi di quest’importante iniziativa, conquistando così una dimensione europea nell’ambito dei circuiti dedicati ai temi della conservazione del patrimonio culturale. Scopo principale di SHARE-ORG è valorizzare le “buone pratiche” dei musei per consentire l'accesso alle collezioni chiuse nei depositi con finalità educative e di apertura alla comunità. Presupposto è che i depositi siano riorganizzati secondo il metodo RE-ORG sviluppato dall’ICCROM – organizzazione intergovernativa collegata all’UNESCO - e messo a disposizione di tutti i musei attraverso una piattaforma dedicata.

Il Museo montebellunese ha conquistato il suo premio presentando il progetto “RE-ORG for EVERYBODY”. Protagonista la Collezione etnografica Bruno Zamprogno, donata al Comune di Montebelluna e allestita nel 2015 con il metodo RE-ORG insieme a Giorgia Bonesso. La collezione di oggetti e strumenti di lavoro – per lo più dedicata all’artigianato calzaturiero - è stata riorganizzata negli spazi comunali in due ambienti di “deposito visitabile” con l’obiettivo di accogliere attività educative per le scuole e i cittadini. In particolare, la sinergia con i Servizi sociali del Comune di Montebelluna ha permesso di realizzare attività con gruppi di anziani per condividere e far rivivere le memorie locali legate agli oggetti conservati. Valore aggiunto è la collaborazione del donatore, Bruno Zamprogno, presenza costante di tutte le attività al pubblico.

I progetti che hanno partecipato al concorso SHARE-ORG 2020 sono stati segnati dal gruppo di giudici principalmente per il loro successo nel collegare il pubblico con il patrimonio dei loro depositi riorganizzati. La giuria del Concorso SHARE-ORG era composta da membri dell'istituzione organizzatrice (KIK-IRPA) e di ciascuna delle istituzioni partner (ICOM Belgio Fiandre, ICOM Belgio Vallonia Bruxelles, ICCROM, ICC, CIK, Diadrasis). Hanno ricevuto punti speciali per la loro originalità (creatività), documentazione e impatto su scala locale e più ampia.

1° posto Museu de Lisboa - Portogallo - ′′Processione Corpus Christi

2° posto Musea Turnhouy - Belgio-360° tour virtuale di archiviazione

Terzo posto Museo di Storia Naturale e Archeologia di Montebelluna - Italia - Sig. Zamprogno collection

Commenta l’assessore alla cultura, Debora Varaschin: “Il signor Zamprogno, che ha superato abbondantemente i 90 anni, è uno di quegli imprenditori montebellunesi che con il proprio lavoro artigianale ha fatto, nel dopo guerra, grande la nostra terra. Questo è un progetto dal valore sociale, storico ed umano di grande interesse, una collezione che – grazie al grande lavoro svolto dal Museo civico che da sempre cerca di rendere i tesori locali fruibili al pubblico – in questi anni è stata apprezzata da decine e decine di persone. Ma il vero valore aggiunto di questa iniziativa è dato proprio dall’appassionato ed instancabile signor Zamprogno che per noi è un nonno con una voglia di ragazzo di trasmettere al prossimo quel mondo che di fatto oggi è un piccolo angolo di museo in cui far rivivere il sapere del fare. A lui il mio grazie perché senza la sua collezione donata al Comune non si sarebbe ottenuto questo prestigioso riconoscimento”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Museo civico di Montebelluna premiato a Bruxelles per la Collezione Zamprogno

TrevisoToday è in caricamento