menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

Natale a Mogliano: no ai mercatini, si a luminarie, musica e parcheggi gratuiti

A dicembre, causa Covid, non ci saranno eventi aggregativi ma alberi addobbati, casette di legno anche nei quartieri, oltre ad artisti di strada e gadget per i più piccoli

L'Amministrazione Comunale di Mogliano Veneto, nonostante l'emergenza da Covid-19 e le conseguenti restrizioni derivanti dai Dpcm emanati, ha profuso ogni sforzo, in termini economici, per garantire ai moglianesi di avvertire l'atmosfera natalizia. Prima di tutto, in continuità con quanto già realizzato durante il Natale 2019, il coinvolgimento delle Associazioni di Quartiere e di Frazione alle quali sarà fornito un albero addobbato e una casetta di legno, oltre un contributo economico, affinché i rispettivi residenti possano godere di momenti di svago.

«Anche quest'anno - afferma il Vicesindaco, Giorgio Copparoni - le vie del centro saranno arricchite dalla presenza delle luminarie, con l'aggiunta di musiche natalizie diffuse da postazioni sistemate nei vari luoghi della città con la speranza che, evitando gli affollamenti e nel rispetto delle norme sul distanziamento, si possa godere di una passeggiata in centro e sostenere l'economia commerciale messa in questo frangente a dura prova. Inoltre, un’antica giostra, posta sul piazzale antistante al Municipio, arricchirà scenograficamente il centro città e sarà a disposizione di quanti, in totale sicurezza, vorranno godere di qualche momento di svago. Al riguardo, l'Amministrazione Comunale metterà a disposizione degli esercenti un carnet di biglietti omaggio, riservati alla clientela. Chiaramente, non ci saranno i consueti mercatini natalizi, né tantomeno eventi aggregativi. Ma, con un pizzico di fantasia, non mancheranno momenti gradevoli. Infatti, grazie al supporto organizzativo dell'Associazione Amici della Musica, durante il mercato tradizionale del lunedì e quello di Campagna Amica del venerdì mattina, e precisamente venerdì 11, lunedì 14, venerdì 18 e lunedì 21 dicembre, dalle 11.15 alle 12, artisti locali, dalle terrazze del Municipio, allieteranno con performances musicali i frequentatori abituali della Piazza Caduti».

Come già lo scorso anno inoltre, c'è la conferma, a sostegno delle attività produttive e per agevolare l'utenza, dei parcheggi gratuiti per tutto il mese di dicembre. In Piazza Donatori di Sangue la gratuità e a tempo illimitato, nel centro città regolata da disco orario. Infine, nella consapevolezza che sarà un Natale diverso, più domestico del solito, da passare in casa, l'Amministrazione ha deciso di donare, a tutti i bambini moglianesi iscritti alla prima elementare nel corrente anno scolastico, un libro pensato e realizzato proprio per loro da una giovane casa editrice moglianese. A breve saranno, al riguardo, specificate modalità e tempi di consegna di questo prezioso gadget.

«Certo - continua Copparoni - ci mancheranno tantissimo i momenti di socializzazione, i baci augurali, gli abbracci, sostituiti in questo periodo dal concetto di resilienza. L'augurio, mai come in questo periodo, è che la salute vi assista e che il prossimo Natale ci veda ritornati al nostro stile di vita». «Il Natale è anche uno stato d’animo, e se da un lato con il nuovo Dpcm ci sono stringenti normative che limitano gli spostamenti, dall’altro non possiamo permetterci che nei cuori dei nostri cittadini venga perso lo stato d’animo del Natale, quindi con gioia e in pieno rispetto delle norme ci auguriamo che possa essere possibile inebriarsi dei colori e dell’atmosfera natalizia che quest’anno ha un significato ancor più profondo» conclude il Sindaco Davide Bortolato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

A Pederobba è il giorno del taglio del nastro per il nuovo IperTosano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento