Il New Age Club piange Mody, storico addetto alla sicurezza del locale

Perdita enorme per il club di Roncade dove Mody Sidibe ha lavorato per quasi 20 anni. Originario di Dakar, lascia moglie e 5 figli. Aveva 51 anni, raccolta fondi per la famiglia

Mody Sidibe

Giovedì 8 ottobre la grande famiglia del New Age Club di Roncade ha perso uno dei suoi componenti più conosciuti e apprezzati: Mody Sidibe è mancato all'affetto dei suoi cari a soli 51 anni per un male incurabile manifestatosi proprio all'inizio dell'emergenza Covid, lo scorso febbraio. Originario di Dakar, in Senegal, viveva da tantissimi anni in Veneto. Il suo arrivo al club di Roncade risale quasi a una ventina d'anni fa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I titolari del New Age, appena saputa la notizia, hanno deciso di aprire una raccolta fondi a sostegno della famiglia di Mody che lascia moglie e ben cinque figli. «Con amore e umiltà ha saputo conquistarsi tutta la nostra fiducia. Da parecchi anni era il sorriso di benvenuto alla porta d’ingresso del New Age - spiegano i gestori - Sempre il primo ad arrivare e l’ultimo ad andare via, pilastro del servizio di sicurezza del club, era un collaboratore onesto e leale, che qualsiasi staff sogna di avere nel proprio organico. La notte lavorava con noi, tornava a casa la mattina e dopo poche ore di sonno era pronto per il turno in fabbrica o altri mille umili lavori davanti ai quali non si è mai tirato indietro. Per lui non esistevano ferie, festività o giorni liberi. Si è sempre spaccato la schiena per garantire una vita felice alla sua famiglia e ai suoi 5 meravigliosi bambini che stimavano e amavano il padre meraviglioso che eri e continueranno a farlo». Decine i messaggi di cordoglio che, nelle ultime ore, hanno riempito i social a testimonianza del ricordo meraviglioso che Mody ha lasciato in tantissimi clienti del locale. La raccolta fondi aperta dal locale servirà ad aiutare moglie e figli di Mody rimasti soli. «Non ci abitueremo mai alla tua assenza, il tuo sorriso sarà sempre lì ad accogliere tutti quelli che varcheranno l’ingresso del New Age» il saluto dei titolari. Con Mody se ne và un simbolo della vita notturna trevigiana. La data dei funerali verrà fissata nei prossimi giorni, il suo desiderio era quello di essere sepolto in Senegal. Chi volesse partecipare alla raccolta fondi può donare a questo link.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento