Senza patente a 76 anni: nonna stangata con una multa di 5mila euro

Lunedì scorso è stata tamponata per la prima volta in vita sua. Una 76enne della provincia di Pordenone è stata multata dagli agenti della Polizia locale di Vittorio Veneto

Anziana al volante (Foto d'archivio)

In 76 anni non era mai stata fermata mentre era alla guida della sua auto. Nessun incidente, nessuna multa. Una guidatrice esemplare se non fosse che lei la patente non l'aveva proprio mai presa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "Il Corriere del Veneto" i vigili di Vittorio Veneto sono rimasti senza parole quando si sono accorti che E.T. nonnina 76enne originaria di Pravisdomini in provincia di Pordenone, era al volante senza aver mai ottenuto la licenza di guida. A incastrarla è stato un tamponamento avvenuto nemmeno per colpa sua. L'auto dell'anziana infatti, una Suzuki station wagon, è stata urtata da una Peugeot in un tamponamento a catena che, lunedì scorso, ha coinvolto ben 3 automobili in Via della Vallata a Vittorio Veneto. Gli agenti della Polizia locale sono dovuti intervenire sul posto per i rilievi del caso nonostante nessuno fosse rimasto ferito e i danni alle auto non fossero molto ingenti. In una situazione normale la 76enne non avrebbe avuto nessuna colpa ma per lei i guai sono iniziati quando i vigili le hanno chiesto la patente. La donna a quel punto ha mostrato agli agenti solo il libretto di circolazione dicendo di aver perso la patente e di non averla mai più ritrovata. La realtà però era un'altra: da una serie di controlli incrociati infatti i vigili hanno scoperto che l'anziana non era mai stata registrata alla motorizzazione nazionale non avendo mai frequentato scuola guida né sostenuto l'esame per poter guidare l'auto anche se, fino a lunedì scorso, si era sempre messa al volante guidando in tutto il Nordest senza problemi. Ora dovrà pagare una multa molto salata che, per legge, può andare dai 5mila fino ai 15mila euro costringendola a iscriversi al più presto in una scuola guida se vorrà rimettersi al volante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Lutto per lo scoutismo trevigiano: malore improvviso stronca Mario Favaretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento