Nuovi autovelox nelle frazioni: lotta all'alta velocità

L'amministrazione di Vittorio Veneto ha investito un'importante somma del bilancio comunale per installare nuovi autovelox nelle frazioni di Longhere, Cozzuolo, Formeniga e Carpesica

Foto d'archivio

Vittorio Veneto investe nella lotta all'alta velocità. Con l'approvazione di una nuova variazione di bilancio, la giunta Miatto ha deciso di destinare una somma importante per l'installazione di una serie di autovelox da posizionare nelle frazioni del territorio Vittoriese.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", il primo rilevatore verrà installato lungo via Vallata, nella frazione di Longhere, dove già due pedoni hanno perso la vita, tra il 2017 e il 2018, investiti da due auto che correvano oltre i limiti. Gli altri velox saranno posizionati lungo le strade che attraversano l’abitato di Carpesica e di Cozzuolo, e uno sulla strada che da Formeniga conduce a Corbanese. Un investimento importante con la speranza di poter mettere in sicurezza il maggior numero possibile di strade nel territorio comunale. La variazione di bilancio approvata nelle scorse ore è di ben 660mila euro. Mezzo milione di euro sarà destinato a varie opere pubbliche: asfaltature, sistemazione di marciapiedi e altri interventi sparsi da nord a sud della città per migliorarne il decoro e la sicurezza. 80mila euro serviranno per completare il piano terra di palazzo Todesco mentre altri 80mila euro saranno destinati a un progetto di sviluppo della videosorveglianza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento