Martedì, 27 Luglio 2021
Attualità Centro / Piazza del Duomo

Diocesi di Treviso, nominati il vicario generale e il vicario per il clero

Il Vescovo di Treviso ha nominato Don Giuliano Brugnotto, attualmente rettore del Seminario, come Vicario generale. Don Donato Pavone sarà il Vicario per il clero, figura nuova per la diocesi di Treviso

Don Giuliano Brugnotto

Sono stati nominati in questi giorni il nuovo Vicario generale della Diocesi di Treviso e il Vicario per il clero, una figura mai esistita prima nella Diocesi di Treviso: ad annunciarlo è il Vescovo Michele Tomasi dalle pagine della "Vita del popolo".

Don Giuliano Brugnotto, 57 anni, laurea in Diritto canonico, attuale rettore del Seminario vescovile di Treviso, è stato nominato Vicario generale della diocesi, un ruolo che era vacante dalla nomina lo scorso anno di monsignor Adriano Cevolotto a Vescovo della diocesi di Piacenza-Bobbio. Don Donato Pavone, 57 anni, laurea in Psicologia e in Filosofia, docente nello Studio Teologico e all’Issr, è stato nominato Vicario per il clero, una figura nuova per la diocesi di Treviso. «Sono con voi qui a Treviso da meno di due anni, e a causa anche del rallentamento del ritmo di conoscenza della Diocesi in seguito alle limitazioni dovute alla pandemia, mi sarebbe stato difficile procedere in tempi rapidi alla scelta di un nuovo collaboratore - commenta il Vescovo - Ho chiesto in un primo tempo ai direttori e direttrici degli uffici di curia dei suggerimenti sui compiti del Vicario e se fosse opportuno prevedere nel governo della Diocesi anche altre figure che potessero facilitare questo delicato compito. Successivamente, dopo aver ritenuto di affiancare al Vicario generale e a quello per il coordinamento della pastorale (don Mario Salviato, ndr) la figura del Vicario per il clero ho chiesto ai sacerdoti, ai diaconi permanenti e ad alcuni laici di darmi dei suggerimenti di nomi che potessero a loro parere ricoprire i due incarichi». Un “intenso esercizio di sinodalità” definisce il Vescovo questa fase. Nel frattempo ho continuato ad incontrare presbiteri e laici e ho approfondito almeno un poco la mia conoscenza di questa bella e viva Diocesi.

don Donato Pavone-2

Don Giuliano Brugnotto coordinerà le attività della Curia diocesana, curerà gli interventi su problematiche generali legate alla Diocesi nel suo complesso, alle parrocchie e alle realtà ecclesiali, i rapporti con l’ambito civile e gli interventi di carattere amministrativo corrente. Don Donato Pavone seguirà invece le condizioni di vita e di impiego dei presbiteri in tutti i loro risvolti e in tutte le differenti fasi della vita. Aiuterà poi il Vescovo in modo particolare nell’accompagnamento dei confratelli che si trovano in momenti delicati o difficili. Don Mario Salviato coordinerà le iniziative pastorali della Diocesi, in particolare riferimento alla formazione e alla vita delle Collaborazioni pastorali. «Insieme a me - conclude il Vescovo Tomasi - e al Cancelliere diocesano, don Fabio Franchetto, essi costituiranno il Consiglio episcopale. Ringrazio tutti di vero cuore per la disponibilità a questo delicato servizio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diocesi di Treviso, nominati il vicario generale e il vicario per il clero

TrevisoToday è in caricamento