rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità Asolo

Obiettivo 7mila terze dosi al giorno: l'Ulss chiude il Day Surgery fino a marzo

Per raggiungere l'obiettivo la Direzione sanitaria ha deciso anche di aprire da dicembre un nuovo vax point ad Asolo, estendendo poi l'orario di apertura di quelli di Ormelle, Vedelago e Godega

I contagi nella Marca in questi giorni continuano a salire inesorabilmente e per questo l'Ulss 2 è subito corsa ai ripari. Per cercare di arginare il più possibile questa nuova ondata, la Direzione sanitaria ha difatti deciso anche di aprire da dicembre un nuovo vax point ad Asolo, in una scuola oggi dismessa. Verso il 7/8 dicembre, invece, il centro vaccinale di Ormelle rimarrà aperto 7 giorni su 7 (al posto dell'unica apertura settimanale attuale), mentre i vax point di Vedelago e Godega di Sant'Urbano rimarranno aperti anche il sabato e la domenica. In questi due centri, infatti, i dati dimostrano come non si superi la quota di 700 vaccini al giorno, un dato troppo basso per gli standard richiesti dall'Ulss 2 che intende presto arrivare a quota 7mila inoculazioni giornaliere entro la prima metà di dicembre (mentre entro settimana prossima l'obiettivo è di raggiungere quota 5mila).

La scelta però più eclatante, da parte del Direttore Generale Francesco Benazzi, è quella di chiudere (dall'1 dicembre a marzo inoltrato del 2022) il reparto di Day Surgery dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso che era già stato ridotto di personale a seguito della pandemia. Una decisione volta a recuperare 15 dipendenti da impegnare d'ora in avanti nei vax point per l'inoculazione delle terze dosi.

Per quanto concerne poi il bollettino Covid quotidiano, per la Marca si segnalano 13 nuovi ricoveri ospedalieri rispetto a ieri e tutti tra i 75 e 85 anni d'età (103 ricoveri totali), di cui la maggior parte presso il reparto di Medicina di Vittorio Veneto. In terapia intensiva ci sono ora invece 8 persone, con un ingresso nuovo di un uomo di 66 anni arrivato in autonomia all'ospedale di Treviso con polmoni già devastati dal virus. Inoltre, al momento la media giornaliera di casi è di 284, mentre l'incidenza provinciale è salita a 227 casi su 100mila abitanti (+6 su ieri). Infine, in merito alle scuole, si contano 289 provvedimenti, di cui 61 classi in quarantena e 228 in monitoraggio, soprattutto nella zona di Asolo e Pieve di Soligo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obiettivo 7mila terze dosi al giorno: l'Ulss chiude il Day Surgery fino a marzo

TrevisoToday è in caricamento