Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità Oderzo / Via Gian Giunio Parise

Piano idraulico, a Oderzo cominciati i lavori di Piave Servizi lungo via Parise

Obiettivo del cantiere: ridurre eventuali condizioni di criticità idraulica già manifestatesi più volte nel recente passato. Per consentire l’intervento in sicurezza, nelle prossime settimane la zona verrà interessata da alcune modifiche alla viabilità

Sono cominciati con i primi scavi di lunedì 28 marzo i lavori per la messa in sicurezza idraulica di quartiere Parise, a Oderzo. Il progetto, per un investimento di 800 mila euro, intende migliorare le condizioni di deflusso delle acque meteoriche, in occasione di eventi meteorici intensi, attraverso la rete di drenaggio urbano in sinistra Monticano. L’obiettivo? Ridurre eventuali condizioni di criticità idraulica già manifestatesi più volte nel recente passato.

Secondo il cronoprogramma, lunedì 4 aprile è iniziata la posa della condotta di acquedotto tra via Verdi e via Casoni, lungo via Parise. La settimana successiva, quindi, verranno realizzate le condotte di fognatura bianca e nera sempre tra via Verdi e via Casoni, con la contemporanea chiusura di via Verdi (provinciale Cadore Mare) nei pressi del supermercato Lidl e la conseguente deviazione del traffico.

La terza fase dell’intervento, al via in maggio, consentirà infine la messa a terra delle tubazioni lungo via Parise, tra via Casoni e via Frassinetti. Nell’occasione, quest’ultima verrà interdetta al traffico per un paio di giorni, per consentire l’attraversamento della nuova condotta delle acque bianche.

«Questo cantiere, di carattere strutturale, è coerente con le previsioni del Piano delle acque del Comune di Oderzo e permetterà lo sgrondo delle acque meteoriche della zona – spiegano il direttore generale di Piave Servizi, Carlo Pesce, e il presidente Alessandro Bonet – Secondo quanto previsto dal documento, l’intervento dovrà essere attuato mediante una suddivisione in stralci funzionali, allo scopo di realizzare una dorsale principale delle acque meteoriche in direzione dell’invaso di laminazione di Fratta di Oderzo e quindi verso l’idrovora in gestione al Consorzio di Bonifica Piave».

Nel dettaglio, le opere di progetto riguardano la costruzione di una nuova condotta di acque bianche al servizio dell’area in sinistra Monticano lungo via Parise, nonché la sostituzione dell’intera condotta di fognatura nera di via Parise, lunga circa 411 metri. Ulteriore intervento, dovuto alla posa della nuova condotta di acque bianche, è la completa sostituzione della condotta di acquedotto lungo via Parise.

«I lavori procedono secondo le tempistiche prestabilite – fanno sapere Bonet e Pesce – Al momento, è stata eseguita l’idropulizia della condotta di acque bianche posta lungo via Anafesto, compresa la strada laterale e la condotta parallela a Nord, attraversamento di via Verdi compreso, ma anche di viale Frassinetti fino a via Cesare Battisti, con la rimozione di radici ed altri corpi ostruenti. Ulteriore intervento realizzato, per consentire un parziale deflusso verso la condotta di via Casoni e quindi verso via Parise, è stata l’esecuzione dei collegamenti idraulici che interessano la rete di drenaggio di via Anafesto».

«Ringrazio Piave Servizi per la consueta collaborazione e per aver messo a disposizione la propria professionalità per risolvere in modo sinergico tutta un’altra serie dì problemi idraulici – commenta la sindaca di Oderzo, Maria Scardellato - Sottolineo l’assoluta importanza e consistenza  dell’intervento e chiedo ai cittadini pazienza per gli inevitabili disagi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano idraulico, a Oderzo cominciati i lavori di Piave Servizi lungo via Parise
TrevisoToday è in caricamento