Attualità Via Papa Karol Wojtyla, 5

Ladre fanno shopping da Ovs, fermate dai carabinieri

L'episodio mercoledì pomeriggio all'interno del negozio di Oderzo. L'allarme lanciato dai commessi al 112. Denunciate una 50enne ed una 27enne, già note alle forze dell’ordine

Intervenuti sul posto i carabinieri

Sono riuscite a rubare capi d'abbigliamento, del valore di circa 100 euro, all'interno del negozio Ovs di Oderzo, in via Karol Wojtyla, ma sono state scoperte dagli addetti all'interno del negozio e poi consegnate ai carabinieri. A finire nei guai due donne residenti nella zona, una 50enne ed una 27enne, già conosciute dalle forze dell’ordine che sono state denunciate per furto in concorso.

Decisivo nello smascherare le ladre è stato l'intervento degli addetti del negozio che dopo aver notato i movimenti sospetti delle due all’interno del negozio dal quale poi si stavano allontanando, hanno tempestivamente chiamato il 112. E’ intervenuta sul posto una pattuglia della stazione di Ponte di Piave che ha proceduto alle contestazioni del caso nei confronti della coppia. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.

Sempre nella giornata di ieri, mercoledì 9 giugno, a Spresiano, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato V.L., 48enne di origini serbe con precedenti di polizia, in esecuzione di un provvedimento che ha aggravato la misura cautelare degli arresti domiciliari cui lo straniero era sottoposto poiché imputato del reato di furto in abitazione commesso a Venezia il 4 giugno scorso. L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Treviso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladre fanno shopping da Ovs, fermate dai carabinieri

TrevisoToday è in caricamento