rotate-mobile
Attualità Oderzo / Via Giuseppe Mazzini

Il Ministero boccia le stelline di Oderzo, la sindaca decide di pagare il conto

Maria Scardellato ammette l'errore e sborsa di tasca sua circa 13mila euro per installazione e rimozione delle decorazioni che da alcuni anni si trovano tra via Mazzini e via delle Grazie. Il Dicastero guidato da Matteo Salvini ha ordinato la rimozione

Il Ministero delle Infrastrutture, guidato da Matteo Salvini, ha definito come illegittime le ormai celebri stelline che il Comune di Oderzo aveva posizionato tra via Mazzini e via delle Grazie e ora la sindaca, Maria Scardellato, sarà costretta a sborsare quasi 13mila euro per le spese sostenute dall'Ente per l'installazione e la rimozione delle decorazioni che avrebbero dovuto rappresentare un'alternativa al più costoso porfido. Scardellato si è completamente fatta carico della responsabilità circa la scelta delle stelline, una querelle che va avanti da mesi e di cui si è discusso anche nel corso dell'ultimo consiglio comunale. «E' stato un errore mio, non dei dipendenti»: ha spiegato la sindaca che in questo modo eviterà eventuali guai con la Corte dei conti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Ministero boccia le stelline di Oderzo, la sindaca decide di pagare il conto

TrevisoToday è in caricamento