menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Odino Paccagnan (Foto tratta da Facebook)

Odino Paccagnan (Foto tratta da Facebook)

Ponzano in lutto, è mancato l'imprenditore Odino Paccagnan

Aveva 81 anni ed è stato uno degli imprenditori più noti della Marca. Patron della Paccagnan Costruzioni, era stato vicepresidente del Ponzano Calcio. Il 2 gennaio i funerali

Ha iniziato ad avere la febbre la vigilia di Natale e, nel giro di poche ore, è mancato all'affetto dei suoi cari. Ponzano Veneto è in lutto per la scomparsa dell'imprenditore Odino Paccagnan. Aveva 81 anni.

I familiari escludono che Odino sia morto dopo aver contratto il Covid. Più probabile si sia trattato di un'infezione che non gli ha lasciato scampo. Fondatore dell'impresa di costruzioni Paccagnan insieme al fratello Vittorio, Odino ha compiuto un vero e proprio miracolo imprenditoriale. Nato a Ponzano Veneto da una famiglia contadina, dopo le scuole elementari era stato mandato a lavorare in caseificio. Un lavoro che non gli era mai piaciuto e, per questo motivo, aveva deciso di iscriversi a un corso per disegnatori e ad avvicinarsi al mondo dell'edilizia. Viste le ristrettezze economiche della sua famiglia, si era trasferito in Svizzera per cercare fortuna. Difficilissimi gli inizi ma, dopo aver trovato un impiego redditizio, le cose hanno iniziato a cambiare. Odino mandava sempre i soldi a Ponzano per aiutare la famiglia fino a quando suo nonno non è venuto a mancare lasciandogli in eredità 3 milioni di lire e un terreno su cui i fratelli Paccagnan hanno costruito la loro azienda di costruzioni. Un'impresa a cui si devono opere come la viabilità dell'aeroporto di Venezia, le stazioni dei treni di San Donà di Piave e Portogruaro, senza dimenticare la torre piezometrica di Povegliano (alta ben 45 metri). La crisi del 2008 aveva messo in grande difficoltà l'azienda costretta a chiudere i battenti tra il 2014 e il 2015. Sono ancora in molti però a ringraziare i Paccagnan per aver dato vita a una delle realtà imprenditoriali che hanno fatto la fortuna dell'economia di Marca. Grande appassionato di sport, Odino era stato anche vicepresidente del Ponzano Calcio. Lascia i figli Giovanni e Luca, i nipoti Mattia, Emma, Alberto e Marco, il fratello Vittorio, le sorelle Irma e Giuliana oltre a parenti e decine di amici e conoscenti. I funerali saranno celebrati sabato 2 gennaio 2021 alle ore 10.30 nella chiesa parrocchiale di Merlengo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento