rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità

Ex caserma Zanusso, la gestione del centro accoglienza passa a Officine Sociali

La cooperativa di Siracusa subentra a Nova Facility che aveva gestito l'ex caserma di Oderzo negli ultimi anni. Per Officine Sociali si tratta del primo incarico nel Nord Italia

Cambio gestione per il centro accoglienza di Oderzo: "Officine Sociali", cooperativa siciliana con sede a Siracusa, si è aggiudicata il bando indetto dalla Prefettura di Treviso presentando l'offerta più vantaggiosa per la gestione dell'ex caserma Zanusso che, ad oggi, ospita oltre 200 migranti. Per la struttura di Oderzo si tratta di un cambiamento radicale dopo gli ultimi anni trascorsi sotto la gestione di Nova Facility.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", per "Officine Sociali" si tratta del primo incarico nel Nord Italia. I primi passi da fare saranno quelli di instaurare i primi contatti con il Prefetto Maria Rosaria Laganà e con la sindaca di Oderzo, Maria Scardellato. La gestione dell'ex Zanusso è uno dei temi caldi della politica opitergina e la nuova gestione potrebbe portare a cambiamenti significativi, per i richiedenti asilo in primis. Al bando indetto dalla Prefettura avevano partecipato; Nova Facility, gestore uscente, Ekene (cooperativa nata dalle ceneri di Eco Officina), Gestione Orizzonti e la Cooperativa Stella. Nessuna di queste quattro è riuscita a fare un'offerta migliore rispetto alla cooperativa di Siracusa che si è aggiudicata così il suo primo centro accoglienza a Nordest.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex caserma Zanusso, la gestione del centro accoglienza passa a Officine Sociali

TrevisoToday è in caricamento