Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità Cessalto

Oratorio San Michele di Cessalto: donato un importante defibrillatore

La donazione arriva da Il Meograno: «Abbiamo già alcuni ragazzi e volontari che hanno effettuato il corso per l’utilizzo del defibrillatore - dichiara Don Mauro - ma stiamo raccogliendo altri nomi per organizzare uno specifico evento formativo»

L’Oratorio San Michele di Cessalto, grazie all’opera del Parroco Don Mauro Gazzelli e degli enti ed associazioni che vi ruotano intorno, è teatro di numerose iniziative rivolte non solo ai giovani che lo frequentano ma a vantaggio dell’intera comunità comprendente anche le frazioni di Santa Maria di Campagna e Sant’Anastasio. Oltre alle riunioni pastorali, al catechismo, alle cene parrocchiali ed alle attività ludiche che si svolgono nella sala giochi e nel campetto da calcio recentemente dotato delle porte con reti, si sono aggiunti nel tempo: il Presepe Vivente Inclusivo, la via Crucis Inclusiva, il Centro Ascolto Psicologico, gli incontri informativi vertenti su argomenti di natura sociale, l’inaugurazione di una palestra calisthenics all’aperto con relativi corsi sul suo corretto utilizzo, i corsi  sull’utilizzo del computer, dello smartphone, quelli per collaboratrici domestiche ed assistenti familiari ed altre attività culturali già in atto o in fase di progettazione.

In un tale contesto mancava un presidio sanitario di primaria importanza quale un defibrillatore che in caso di arresto cardiaco diventa un vero e proprio strumento salvavita e la cui presenza è prevista per legge in determinate situazioni. Ecco perché mercoledì 21 luglio, in occasione di una sessione di ginnastica organizzata dai ragazzi dell’oratorio, le volontarie dell’organizzazione di volontariato il Melograno Loredana Dridani e Marta Gulino hanno donato alla Parrocchia Santa Croce e all’Oratorio San Michele nonché alle altre associazioni che lo vivono quali il Circolo Culturale Noi e l’Associazione Santa Croce ONLUS, presenti con i loro rispettivi rappresentanti un defibrillatore cardiaco portatile che verrà conservato nei locali dell’oratorio e sarà a disposizione di tutti in caso di necessità. «Ovviamente abbiamo già alcuni ragazzi e volontari che hanno effettuato il corso per l’utilizzo del defibrillatore - dichiara Don Mauro - ma stiamo raccogliendo i nomi di eventuali altri volontari al fine di organizzare uno specifico evento formativo perché più persone sapranno utilizzarlo e più sicuro sarà il centro cittadino nell’eventualità non auspicata che si renda necessario il suo impiego».

IMG-20210721-WA0016-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oratorio San Michele di Cessalto: donato un importante defibrillatore

TrevisoToday è in caricamento