rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità Centro

Capodanno ed Epifania: torna l'ordinanza anti-botti a Treviso

Firmato il provvedimento per tutelare gli animali e le fasce più deboli della popolazione. Il divieto di esplodere petardi sarà valido in tutto il Comune dal 30 dicembre fino al 6 gennaio

Stop ai botti di Capodanno in tutto il territorio comunale di Treviso. Giovedì 9 dicembre il sindaco Mario Conte ha firmato una nuova ordinanza che vieta, dal 30 dicembre al 6 gennaio, l’accensione e il lancio di fuochi d’artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti, razzi ed altri artifici pirotecnici in tutta la città.

animali-2

Il commento

«Con questa ordinanza, oltre alle fasce deboli della popolazione, vogliamo tutelare gli animali domestici che con il rumore dei botti possono spaventarsi e rischiare di essere investiti o smarrirsi - conclude il sindaco Conte - Inoltre, l’utilizzo smodato e senza precauzioni dei fuochi pirotecnici potrebbe provocare incidenti anche gravi, possibilità che vogliamo assolutamente prevenire». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno ed Epifania: torna l'ordinanza anti-botti a Treviso

TrevisoToday è in caricamento