Zaia: nuova ordinanza in Veneto per trasporto pubblico e sport di squadra

Il provvedimento è stato annunciato venerdì 26 giugno e sarà in vigore fino a venerdì 10 luglio. Tornano i quotidiani nei bar e nei saloni di bellezza. Riaprono saune ed ippodromi

Luca Zaia in un momento del punto stampa di venerdì 26 giugno

«Ho firmato un'ordinanza importante valida fino al 10 di luglio. Daremo a tutto quello che è trasporto pubblico, a terra e in acqua, la capienza da omologazione». Lo ha annunciato il presidente del Veneto, Luca Zaia, durante il punto stampa di venerdì 26 giugno.

SCARICA LA NUOVA ORDINANZA

«Ci sarà l'obbligo di indossare la mascherina, e bisognerà indossarla dal momento in cui si sale al momento in cui si scende, e c'è anche l'obbligo di igienizzazione - ha precisato Zaia - Ci si siede nella propria postazione, composti, in maniera educata, non ci si toglie le scarpe, non si appoggiano i piedi sui sedili, non ci si sdraia. E' un fatto di buona educazione ma a questo ci aggiungiamo anche una regola Covid. Il Veneto - ha aggiunto Zaia- nella Conferenza delle Regioni è stato apripista sul trasporto pubblico locale. Era già pronta ma la abbiamo firmata oggi perché abbiamo atteso la riunione di giovedì sera che si è conclusa con un nulla di fatto, a questo punto siamo andati avanti. La nostra ordinanza è più estensiva rispetto a quella dell'Emilia Romagna, che considera solo i posti a sedere, mentre noi la capienza da omologazione». Tra le novità dell'ordinanza figura anche il ritorno dei quotidiani negli esercizi pubblici: «Giornali, riviste, quotidiani, settimanali e mensili, tornino nei bar dal parrucchiere, dal barbiere e dall'estetista. Non ci sarà alcun problema a leggere un quotidiano nei bar, anzi invito a farlo per aiutare i bar e le edicole».

Un'ordinanza che interessa moltissimo anche il mondo dello sport: «Lo sport di contatto e di squadra è autorizzato. Ci si disinfetta le mani, si va a giocare senza la febbre o tosse nel rispetto di tutti. Abbiamo messo un allegato all'ordinanza per delle linee guida: non c'è da andare col metro per giocare a rugby piuttosto che a calcetto o a calcio - ha annunciato Zaia - Tutto questo avviene, mentre nel resto d'Italia sulla ripresa degli sport di contatto si assite a un'empasse, in quanto il Cts ha dato parere negativo a fronte dell'intenzione, annunciata dal ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, di 'autorizzarli'. E dopo l'alt del Cts, giovedì, il ministro ha scritto al premier Giuseppe Conte e al ministro della Salute Roberto Speranza, affidando a loro la decisione. «Si fa, si fa come tutte le altre attività nel rispetto del prossimo e senso di responsabilità - ha aggiunto il governatore. che però ha ammonito - Chi va con sintomi simili al Covid rischia di mettere a repentaglio la vita altrui».

Dai trasporti agli sport di squadra, dalle saune alle processioni religiose. È un'ordinanza regionale "omnibus" quella che è stata presentata oggi, 26 giugno, dal presidente del Veneto Luca Zaia. Ordinanza "omnibus" perché si occupa di argomenti diversi. Novità anche per il settore delle saune: «È consentita l'apertura al pubblico delle saune, tranne che per il bagno turco», ha dichiarato il presidente regionale. E poi, le processioni religiose e le manifestazioni con spostamento: «È ammesso lo svolgimento delle processioni religiose e delle manifestazioni come i cortei rievocativi, con l'obbligo per i partecipanti e gli spettatori di rispettare il distanziamento di almeno un metro oppure di indossare la mascherina se non si riesce a rispettare il distanziamento». L'ordinanza, inoltre, tratta anche delle attività economiche all'interno degli ospedali, che saranno riaperte con le stesse regole che valgono per le altre attività. E si occupa anche degli ippodromi: «Potranno riprendere la loro attività, aste comprese», ha spiegato Zaia. Infine, con questo provvedimento potranno riprendere anche le attività di formazione sulla sicurezza sul lavoro del personale dipendente anche in presenza, quindi non più solo attraverso le video-conferenze.

Il video del punto stampa

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento