rotate-mobile
IL BOLLETTINO / Sant'Antonino / Piazzale dell'Ospedale

Covid: 904 nuovi positivi, 247 ricoverati e due morti nella Marca

Venerdì 10 dicembre il report dell'Ulss 2 indica 18 pazienti in terapia intensiva e 588 classi con provvedimenti. Pronto un nuovo ospedale di comunità per pazienti non Covid tra Conegliano e l'Opitergino

Sono 904 i nuovi positivi al Covid trovati in provincia di Treviso nelle ultime 24 ore su circa 8.700 tamponi fatti: «I contagi sono concentrati soprattutto nelle scuole dove ad oggi ci sono 224 classi in quarantena e 364 in monitoraggio».

A dirlo, venerdì 10 dicembre, è il direttore generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi. Salgono così a 8.617 le persone attualmente positive nella Marca dove si registrano anche due nuovi decessi per Covid, un 87enne e un 84enne entrambi ricoverati al Ca' Foncello di Treviso, vaccinati nei mesi scorsi ma con altre patologie pregresse. 247 i ricoverati (+20 rispetto a ieri tra cui 3 nuovi pazienti Covid). 18 i pazienti in terapia intensiva di cui 4 vaccinati (2 con AstraZeneca e 2 con Pfizer ma da oltre sei mesi). Nella giornata di oggi, infine, l'Ulss 2 ha portato 5 nuovi pazienti al Covid hospital del San Camillo.

Nuovo ospedale di comunità

«Stiamo valutando di aprire un nuovo ospedale di comunità tra Conegliano e l'area dell'Opitergino Mottense per pazienti non Covid - aggiunge Benazzi - Purtroppo abbiamo tante patologie extra Covid come polmoniti e broncopolmoniti che stanno riempiendo i reparti di area non critica. A causa dell'alto numero di ricoveri, inoltre, nei prossimi giorni saremo costretti ad accorpare il reparto di otorinolaringoiatria di Montebelluna all'area chirurgica per liberare 20 posti letto che saranno destinati a pazienti Covid nel reparto di Medicina, Ala Est». In chiusura un aggiornamento sulle vaccinazioni: nella Marca l'83,5% della popolazione con più di 12 anni è vaccinato. Continuano anche le terze dosi che, tra gli Over 80, hanno raggiunto il 54,3% della copertura». 

«Con i vaccini 4mila ricoveri in meno»

WhatsApp Image 2021-12-10 at 18.52.13-2

Sempre venerdì 10 dicembre l'Ulss 2 ha presentato anche un nuovo studio, inedito fino ad oggi, sugli effetti che la vaccinazione anti-Covid ha avuto su ricoveri e i contagi in provincia di Treviso. «Un anno fa - spiega Benazzi - i ricoveri su 100mila abitanti erano in media 29,2. Oggi i non vaccinati negli ospedali dell'Ulss 2 sono in media 28 su 100mila abitanti. Un numero praticamente identico, mentre i vaccinati ricoverati sono solo 7,7 su 100mila. Senza vaccini avremmo 4mila ricoveri in più rispetto a quelli odierni e 46 pazienti in più in terapia intensiva. La vaccinazione funziona, anche se dopo i sei mesi perde di efficacia. Questo studio ne è la prova definitiva» conclude Benazzi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: 904 nuovi positivi, 247 ricoverati e due morti nella Marca

TrevisoToday è in caricamento