rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Attualità Nervesa della Battaglia / Via VIII Armata, 76

Osteria Ai Pioppi assume: "Atu voja de lavorar? Bruno te speta"

Lo storico locale sul Montello cerca personale: cuoco, camerieri e barista, candidature aperte. Il volantino in dialetto con l'offerta di lavoro diventa virale sui social. A fine marzo la riapertura

Centinaia di "Mi piace" e condivisioni per l'offerta di lavoro pubblicata giovedì 12 gennaio sui social dell'Osteria "Ai Pioppi" di Nervesa della Battaglia. "Siamo felici di comunicare che, per la stagione 2023, stiamo cercando nuove figure da aggiungere al nostro staff" si legge nel post pubblicato dai gestori del locale. Cuochi, camerieri e baristi le figure richieste ma, a rubare la scena, sono stati il messaggio scritto in dialetto e la foto di Bruno Ferrin, titolare 85enne di "Ai Pioppi".

ai-pioppi-volantino

"Atu voja de lavorar? Bruno te speta" si legge nel simpaticissimo volantino comparso online. La riapertura del locale è prevista per fine marzo, Ferrin è al lavoro in questi giorni su una nuova giostra artigianale, una serie di seggiolini che si muoveranno pedalando. Dopo il successo della scorsa stagione, l'osteria ha deciso di implementare il personale per poter accogliere quanti più clienti possibile. Fondamentali, per i candidati alle posizioni di cuoco, barista e cameriere, la voglia di impegnarsi e lavorare nei mesi estivi. Qualità che sembrano mancare sempre di più nei giovani d'oggi, secondo i commenti pubblicati dagli utenti sotto il volantino online. Le candidature sono aperte, per proporsi si può scrivere una mail a osteriaaipioppi@gmail.com oppure inviare un messaggio su Whatsapp al numero: 366 3867608

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osteria Ai Pioppi assume: "Atu voja de lavorar? Bruno te speta"

TrevisoToday è in caricamento