rotate-mobile
Attualità Castelfranco Veneto / Via Postioma di Salvarosa

Da fornitore a benefattore con i pacchi solidali per le famiglie bisognose

Sono quelli donati per Natale dalla ditta Facco, che aveva realizzato l’impianto di illuminazione di via Postioma, al Comune di Castelfranco Veneto

L’esempio del padre diventa un regalo natalizio per 15 famiglie castellane: è la storia di Mery e Massimo Facco, titolari dell’omonima azienda di impianti elettrici di Santa Giustina in Colle che martedì mattina hanno consegnato in Municipio al sindaco Stefano Marcon e all’assessore ai servizi sociali, Roberto Marconato, 15 pacchi solidali. Pacchi che - con il supporto dei Servizi sociali - saranno in questi giorni consegnati ad alcune famiglie bisognose della città così da rendere le festività un po’ meno difficili.

Il legame tra l’azienda e il Comune di Castelfranco Veneto nasce per ragioni lavorative, essendo la ditta che nei mesi scorsi si è occupata della realizzazione della pista ciclabile SP 102 Postumia (lavori edili, segnaletica, paletti di legno...). Ed è un gesto, quello dei fratelli Facco, che ricalca l’esempio del padre Ivo che ha avviato l’azienda e che ogni anno a Natale regala dei pacchi dono alle famiglie bisognose.

Commenta il sindaco, Stefano Marcon: “L’amministrazione comunale è commossa per questa azione di generosità inaspettata: sono questi piccoli-grandi gesti di solidarietà che testimoniano un tessuto molto altruista e attento al prossimo. Un plauso alla famiglia Facco e ai valori che il pane è riuscito a trasmettere ai suoi discendenti”. Conclude Mery Facco: "Vorremmo che il nostro gesto sia uno spunto anche per altri, a livello sociale di aiutarsi l'un l'altro. Solidarietà e aiuto reciproco sono la cosa più sana e umana che ci sia. Speriamo che il nostro esempio venga seguito e vengano aiutate molte persone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da fornitore a benefattore con i pacchi solidali per le famiglie bisognose

TrevisoToday è in caricamento