menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno scorcio di via della Stazione, che è stato riqualificato

Uno scorcio di via della Stazione, che è stato riqualificato

Sicurezza, installata una videocamera sulla facciata della stazione di Paese

L'occhio elettronico è in grado di fornire immagini a 180 gradi. Rappresenta un rafforzamento del presidio del territorio e fa parte dell'importante riqualificazione urbana dell'area. Nel frattempo si sono conclusi, o termineranno entro il mese di aprile, 5 interventi nuovi interventi per un totale di oltre 645 mila euro

Ci sarà un "occhio" elettronico a vigilare sull'area antistante la stazione ferroviaria di Paese. L'amministrazione comunale ha infatti completato in questi giorni l'installazione di una telecamera, con visione a 180 gradi, sulla facciata dell'edificio a rafforzamento della sicurezza.

«E' una zona molto frequentata e vissuta - spiega l'assessore ai lavori pubblici e vicesindaco del comune di Paese Francesco Pietrobon - soprattutto durante la stagione invernale, quando soino molti gli studenti che er rintrare usano il treno. L'intervento fa parte della sistemazione dell'intera area (sul piazzale sta lavorando  Trenitalia, con opere in fase di completamento) che prevede una importante riqualificazione urbana di via della Stazione, comprensiva del rifacimento del manto di usura, l'ampliamento  della condotta delle acque meteoriche, l'installazione di nuovi punti dell'illuminazione pubblica, la risagomatura della sezione stradale per un migliore drenaggio delle acque superficiali, il rifacimento della segnaletica e la pulizia dell'area verde, con l'eliminazione della vegetazione spontanea».

Nel contempo sono cinque gli interventi su altre strade che sono stati conclusi in questi giorni o che saranno completati entro la fine del mese, per un investimento complessivo di oltre 645 mila euro. «Si tratta - ha proseguito Pietrobon - di lavori di grande importanza, che completano sia gli interventi sulle ciclabili del nostro territorio che la manutenzione delle strade e dei sottoservizi in aree nevralgiche».  

Il primo intervento ha riguardato via IV novembre, che "contiene" la pista ciclabile di collegamento con le vie Piave ed Olimpia, che uniscono a loro volta Paese alla frazione di Castagnole e alle aree verdi di via Troian, e più in generale completano la grande rete di piste ciclopedonali che nel corso degli anni hanno interessato il capoluogo e le frazioni, mettendo in sicurezza ciclisti e pedoni.

L'intervento ha compreso anche la sistemazione della rete di raccolta delle acque meteoriche e la realizzazione di un sistema di telegestione. Si tratta di una serie di sistemi e apparecchiature idonee ad effettuare il controllo a distanza dell'impiantistica distribuita in nel territorio e che ha come obiettivo quello di eseguire analisi precise delle reti e ottimizzare il funzionamento degli apparati con il vantaggio di risparmiare sui costi di gestione e preservare le risorse risparmiando energia.

Sono inoltre in fase di realizzazione le asfaltature dei marciapiedi di via Paolo VI, a forte densità residenziale, che hanno comportato la fresatura del manto ed il rifacimento dello strato di usura, il rifacimento degli accessi carrai e gli adeguamenti delle pendenze in accordo con la normativa per l'abbattimento delle barriere architettoniche.

In contemporanea sono in corso le asfaltature via Silvio Pellico e via Solferino, che erano fortemente degradate. I lavori comprendono il completo rifacimento del manto, l'adeguamento delle pendenze per il drenaggio superficiale dell'acqua, l'eliminazione delle banchine coperte dall'erba e la rimessa in quota dei pozzetti.

Entro il mese di aprile sarà poi la volta di via della Resistenza, dove è prevista la sistemazione della segnaletica della pista appena realizzata e nell'allargamento del marciapiede esistente con contestuale posa di cavidotto per il passaggio della linea illuminazione pubblica. La messa in sicurezza di pedoni è particolarmente significativa perché si tratta di un'area nella quale sono presenti numerosi servizi per la collettività.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento