menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esterno del Palaverde (Foto d'archivio)

L'esterno del Palaverde (Foto d'archivio)

Palaverde, stop al parcheggio gratis: costerà 5 euro

A due giorni dalla prima partita di campionato del Treviso Basket salta l'accordo tra la società e il proprietario del palazzetto. Si studia un piano B ma non ci saranno navette

Doccia fredda per i tifosi del Treviso Basket che, a partire da questo giovedì, non potranno più lasciare l'auto gratuitamente nell vicinanze del Palaverde di Villorba. Tutta colpa del mancato accordo tra la società sportiva e il propritario dei terreni intorno al palazzetto che ha dichiarato di non riuscire più a coprire i costi di gestione continuando a lasciare liberi i parcheggi.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", fino all'anno scorso i tifosi potevano parcheggiare gratis grazie al pagamento da parte della società di un affitto di 20mila euro l'anno a Gregorio Pegorer, imprenditore di Villorba, proprietario degli oltre 40mila metri quadrati di terreno attorno al Palaverde. Quest'anno però il contratto non è più stato rinnovato e così, le migliaia di tifosi che giovedì sera arriveranno a Villorba per la prima partita di campionato del Treviso Basket dovranno lasciare l'auto molto lontano, se non vorranno pagare 5 euro per poter parcheggiare nelle vicinanze dell'ingresso. E non è tutto: entro la fine di ottobre, infatti, nell'area di sosta saranno installate anche le telecamere e le sbarre per consentire l'accesso controllato a chi si farà l'abbonamento al parcheggio. Per il momento resteranno gratuiti solo gli 800 parcheggi comunali realizzati a ridosso del Palaverde. Visto che il palazzetto dello sport di Villorba può tenere diverse migliaia di persone, rischiano di essere in molti gli automobilisti costretti a pagare per lasciare l'auto nelle vicinanze. Una vicenda che sta creando non poca tensione a poche ore dall'atteso debutto in Serie A della squadra trevigiana. La società sta pensando a un piano B per consentire a più persone possibile di non pagare la sosta. Esclusa per il momento l'ipotesi delle navette, sembra che per questo giovedì andrà bene solo ai primi 800 fortunati tifosi che riusciranno a parcheggiare negli stalli comunali vicino al palazzetto. Gli altri si dovranno preparare con il portafoglio alla mano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento