Panevin, aria irrespirabile nella Marca: valori 9 volte superiori alla norma

La stazione Arpav di Via Lancieri a Treviso ha registrato, tra mezzanotte e l'una, un picco di 445 µg/m3 di PM10, nove volte superiore alla soglia consentita per legge: è polemica

Il picco di PM10 raggiunto nella notte dalla centralina Arpav

Tradizione e polemiche: i panevin della provincia di Treviso sono stati letteralmente presi d'assalto nella serata di domenica 5 gennaio. Le faville del Panevin di Arcade sono andate verso sera, lasciando la speranza di un 2020 prospero e fortunato. I problemi, però, sono iniziati al termine dei festeggiamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dati dell’Arpav parlano chiaro: tra le ore 20 e le 21 di domenica sera è stata subito raggiunta quota 100 microgrammi per metro cubo a Treviso città. Picco di 223 a Mansuè, sempre allo stesso orario. Il culmine è arrivato nella notte, tra mezzanotte e l'una, quando la centralina Arpav di Via Lancieri ha raggiunto la concentrazione di 445 µg/m3 di Pm10, vale a dire nove volte al di sopra della soglia consentita per legge. Molti residenti hanno iniziato a commentare sui social quanto l'aria fosse irrespirabile già nella serata di domenica. Lunedì mattina, giorno dell'Epifania, il risveglio non è andato certo meglio. La concentrazione di smog registrata stamattina, tra le 6 e le 7, era ampiamente superiore ai 250 microgrammi per metro cubo. Valori altissimi, dannosi per la salute. L'alta pressione, stabile sull'Italia ormai da diversi giorni non aiuta di certo ad abbassare i livelli di inquinamento e stasera ci saranno ancora nuovi falò.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento