Attualità Via Brigata Bisagno, 2

Ospedale di Conegliano, Cgil: «No al parcheggio a pagamento»

Per Nicola Atalmi e Paolino Barbiero serve un progetto di riqualificazione urbana. Il sindacato chiede un incontro sul tema al Commissario prefettizio, Antonello Roccoberton

Il parcheggio dell'ospedale di Conegliano (Foto di Emanuela Pansolin via Facebook)

Molto clamore e svariate forme di protesta sono nate in questi giorni dalla decisione di trasformare il parcheggio dell’ospedale di Conegliano in parcheggio a pagamento. La Cgil di Conegliano ha già avuto modo di esprimere la contrarietà all’operazione e sostiene le giuste proteste di quanti trovano sbagliato pesare sulle tasche dei cittadini in questo momento non solo di crisi economica, ma anche di forti necessità dal punto di vista dell’accesso alla struttura sanitaria in seno all’emergenza Covid oltre che per le normali prestazioni di cura.

«Ci troviamo in una fase di commissariamento, conseguenza di una litigiosità della classe politica che da anni amministra Conegliano, che non ci mette nelle condizioni di affrontare in modo complessivo e serio tale situazione che invece potrebbe vedere soluzioni a tutela dei bisogni della cittadinanza - commentano Nicola Atalmi e Paolino Barbiero, rispettivamente responsabili di zona Cgil e Spi del coneglianese. Da tempo infatti la Cgil indica la necessità di provvedere a una più generale riqualificazione dell’intera area dell’ex cotonificio che potrebbe offrire proprio tali soluzioni a servizio dell’ospedale e delle vicine scuole, e creare spazi di verde pubblico per la comunità tutta.

Capiamo che un'operazione urbanistica di tale respiro non possa essere richiesta al Commissario Prefettizio chiamato a gestire l’ordinaria attività amministrativa del Comune di Conegliano in attesa di nuove elezioni, ma proprio per questo motivo sarebbe preferibile al momento, e appunto vista la fase che stiamo vivendo, congelare la decisione di trasformare l’area attuale del parcheggio in zona a pagamento e chiedere alle forze politiche che a breve si confronteranno nel dibattito politico locale di farlo anche tenendo presente questa questione e avanzando proposte di riqualificazione urbanistica - concludono Atalmi e Barbiero - Per queste ragioni abbiamo in programma per domani, mercoledì 10 febbraio, un incontro con il Commissario prefettizio, Antonello Roccoberton».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Conegliano, Cgil: «No al parcheggio a pagamento»

TrevisoToday è in caricamento